Home » Sport

Salernitana, solo un pari e ancora una volta vittima di errori arbitrali

Inserito da on 28 ottobre 2015 – 00:01No Comment

Maurizio Grillo

Due punti persi. La Salernitana spreca il doppio vantaggio e torna da Lanciano con un solo punto. Non basta che Coda interrompa il digiuno lungo più di un anno, realizzando grazie alla complicità del portiere ospite addirittura una doppietta. Ancora una volta la squadra di Torrente paga errori individuali e il Lanciano ringrazia. Un Lanciano tramortito dalla partenza di una Salernitana, quasi in bambola, riesce a recuperare una gara che sembrava perduta già dopo un quarto d’ora. A dire il vero una mano ai padroni di casa l’ha data anche l’arbitro. Altro che vittimismo, se la Salernitana volesse davvero presentare un dossier per tutti i torti arbitrali subiti, l’elenco sarebbe già molto corposo. Per la terza partita di fila i granata lasciano il campo visibilmente contrariati per una serie di scelte del signor Manganiello che lasciano perplessi e che hanno inciso negativamente sul risultato finale. Se il rigore, tutto sommato, ci può stare (davvero ingenuo Moro) non riusciamo a capire cosa abbia fischiato l’arbitro al 92′ quando Coda, nettamente in anticipo rispetto all’avversario, aveva smarcato Gabionetta praticamente a tu per tu col portiere. Non c’è alcuna irregolarità, non c’è contatto fisico tra l’attaccante e la difesa avversaria, davvero incomprensibile la scelta arbitrale che, nella circostanza, ha penalizzato tantissimo la Salernitana. Non sufficiente anche la gestione dei cartellini. Colombo, ad esempio, è stato ammonito dopo essere scivolato, Sciaudone si è beccato il giallo pur avendo preso nettamente il pallone. Due pesi e due misure, una situazione alla quale ci stiamo tristemente abituando e che ha scatenato finanche la reazione di patron Mezzaroma, consapevole che bisogna essere vigili e non sottovalutare quanto sta accadendo. Chiariamo: nessun complotto, la Salernitana è in bassa classifica sopratutto per proprie responsabilità. Va detto, però, che tra Entella, Cesena e Lanciano i granata hanno perso tra i 2 e i 4 punti, tanta roba per chi deve salvarsi e sta combattendo contro più di un avversario.

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.