Home » • Agro Nocerino Sarnese, Cava e Costiera

Amalfi: XV ediz. Capodanno Bizantino

Inserito da on 30 agosto 2015 – 04:18No Comment

Capodanno Bizantino da record per la XV edizione. Amalfi e Atrani sono invase dai turisti che hanno inteso prolungare il soggiorno per non perdersi l’eccezionale evento organizzato dal Comune di Amalfi in collaborazione con il Comune di Atrani e il Centro di Cultura e Storia Amalfitana e in programma da lunedì 31 agosto e martedì 1 settembre. Record anche per il numero dei figuranti nel Corteo Storico, saranno più di cento. In molti tra gli amalfitani hanno chiesto di vestire i preziosi abiti (in alcuni casi pesanti anche oltre dieci kg) pur di partecipare ad una sfilata che rievoca gli antichi e gloriosi fasti di Amalfi e che è particolarmente amata. Oltre alle ritrovate popolane, riproposto e migliorato lo schieramento dei notabili della Repubblica Marinara, innovazione anche per l’avvio  del corteo che per quest’edizione partirà dal cuore dell’antica piazzetta Spirito Santo, anticipato dal ritorno degli Sbandieratori della Città Regia.  Attesa per l’intervento del Maestro Roberto De Simone che martedì 1 settembre alle 10,30  presso l’Arsenale si presenterà alla sua città d’adozione, disvelando i brani inediti che donerà ad Amalfi. Nel pomeriggio, alle 17,30, riceverà ufficialmente la sua investitura a Magister di Civiltà Amalfitana. Come da antica tradizione la cerimonia (che rievoca l’usanza dell’Impero di Bisanzio di avviare l’anno fiscale il 1 settembre ed eleggendo i rappresentanti locali poi duchi  e sindaci nel periodo angioino e fino alla fine del regno borbonico) si svolgerà alla presenza delle autorità e dei cittadini, presso la Chiesa di San Salvatore de Birecto ad Atrani.  “Il  tema scelto per questa XV edizione è “ Tra Bisanzio ed Amalfi: tradizioni e suoni delle terre di mare”, mai argomento più in linea con le peculiarità della nostra gloriosa storia –dichiara l’Assessore alla Cultura Enza Cobalto – Sono particolarmente emozionata perché è il mio primo Capodanno Bizantino da delegata comunale. Con la Commissione e il nostro team abbiamo lavorato intensamente in questi mesi con l’obiettivo di riscoprire e rinsaldare le nostre radici ed intraprendere quel percorso di ampia valorizzazione che la nostra amministrazione comunale ha inteso sviluppare”. In tanti inoltre intendono partecipare al concerto finale previsto martedì 1 settembre alle 21,30 in Piazza Municipio ad Amalfi con la straordinaria esibizione di Enzo Avitabile con i Bottari e Tony Esposito. A tal proposito importanti misure di sicurezza e di viabilità sono state adottate per consentire l’espletamento della manifestazione durante il Corteo Storico e del concerto con la chiusura temporanea della statale nel tratto tra Atrani e Amalfi. In questo caso l’amministrazione comunale consiglia percorsi alternativi come l’utilizzo del traghetto con partenza da Salerno e da Maiori per chi proviene da Sud e gli altri mezzi alternativi per i tanti turisti provenienti dalla Penisola Sorrentina.

 

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.