Home » Sicurezza

Salerno: Carabinieri, contrasto stragi sabato sera e controllo movida

Inserito da on 22 agosto 2015 – 06:38No Comment

Continua l’’attività di contrasto del fenomeno delle stragi del sabato sera da parte dei militari della Compagnia Carabinieri di Salerno. Nella notte tra venerdi e sabato i militari del Comando Compagnia e del NAS di Salerno procedevano alla verifica del rispetto della normativa sulla vendita delle sostanze alcooliche all’’interno di alcune discoteche cittadine mentre personale del Nucleo Operativo e Radiomobile procedeva al controllo del rispetto della normativa del Codice della Strada. Mentre circa 15 militari in uniforme procedevano al controllo di oltre 300 autovetture lungo le principali arterie di ingresso ed uscita dalla città, i carabinieri in borghese del NAS e della Stazione CC di Salerno Mercatello verificavano all’’interno di alcune discoteche il rispetto in particolare della normativa sulla somministrazione di sostanze alcoliche nei confronti dei minorenni. Su quasi 150 persone sottoposte al test dell’’etilometro, i militari denunciavano in stato di libertà 2 persone, un 30enne di Pontecagnano e un turista milanese 37enne, sorpresi alla guida con un tasso alcoolemico nel sangue superiore a 1,5 g/l, mentre ad altre 3 persone, un 24enne ed un 26enne di Pellezzano e un 36enne di  San Valentino Torio, venivano elevate sanzioni amministrative con contestuale ritiro della patente poiché sorpresi alla guida sotto l’’influenza di ebbrezza alcolica con un tasso alcoolemico nel sangue compreso tra 0,5 e 0,8 g/l. Durante lo stesso servizio venivano inoltre denunciati per guida di motociclo senza patente un 27enne di Pontecagnano e un 21enne salernitano. Quest’’ultimo, veniva denunciato anche per resistenza e lesioni a P.U. poichè nel tentativo di fuggire all’’ALT imposto dai militari, investiva con una ruota il piede di uno dei carabinieri operanti causandogli lesioni giudicate guaribili in pochi giorni. 

 

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.