Home » • Valle dei Picentini e Piana del Sele

Battipaglia: Arpac, divieto balneazione

Inserito da on 8 agosto 2015 – 02:42No Comment

All’esito delle verifiche effettuate lo scorso 05 agosto, l’ARPAC ha riproposto il divieto di balneazione, fino a nuova comunicazione, dei tratti di acqua individuati con ID IT015065014001 (dalla foce del Tusciano al Lido Spineta) e IT015065014002 (dal Lido Spineta al Lido Privilège). L’accertamento, effettuato nell’ambito delle verifiche sui campioni di acqua marina programmate dall’ARPAC, segue quelli svolti fin dallo scorso aprile, che avevano invece dato esito favorevole per i parametri microbiologici determinanti ai fini della balneabilità. Per quanto riguarda le aree corrispondenti alla foce Collettore Campolongo (Idrovora) e alla foce del Tusciano, esse non rientrano tra quelle adibite alla balneazione, e sono pertanto permanentemente vietate, come disposto dall’Ordinanza di sicurezza balneare n. 50/2015 del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti – Capitaneria di Porto di Salerno. Restano invece balneabili i tratti marini individuati con ID IT015065014003 (da Masseria Spineta alla stazione autobus Spineta – Lido) e IT015065014004 (dalla stazione autobus Spineta – Lido a 150 m nord dal collettore Campolongo). Peraltro, sono stati da tempo programmati – nell’ambito del gruppo di lavoro in materia ambientale istituito presso questo Comune il 18.07.2014 – mirati e coordinati controlli del territorio da svolgere congiuntamente con l’ARPAC, e in questo contesto è stato chiesto alla stessa ARPAC di intensificare l’attività di vigilanza e di ispezione anche con riguardo ai corsi d’acqua interni in modo da individuare le cause delle più evidenti criticità ambientali sul territorio e le relative responsabilità.

 

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.