Home » • Cilento e Vallo di Diano

Roccadaspide: presentazione “La meglio gioventù di Scampia” di don Manganiello

Inserito da on 26 aprile 2015 – 01:55No Comment

“La meglio gioventù di Scampia” è il nuovo libro del padre guanelliano don Aniello Manganiello, già parroco di Scampia, che sarà presentato oggi pomeriggio alle 19 presso il municipio di Roccadaspide dal giornalista Andrea Manzi. Il volume, edito da Imprimatur/Rizzoli, scritto dall’autore con Angelo Romeo, raccoglie cinque storie di vita “ordinaria”: giovani e meno giovani che rivendicano una normalità che a Scampia non è dato di vivere a causa delle generalizzazione e delle disinformazioni di chi continua a banalizzare alcuni territori, “assegnandoli” acriticamente ad una presunta e generica gestione camorristica. “Scampia non è Gomorra”, si legge invece nel libro, “perché Gomorra è una città dove prevalgono la violenza, l’immoralità più abietta e una grande turpitudine.” “Noi invece ci riferiamo”, sostengono gli autori, “a un quartiere, un territorio che, per quanto evidenzi criticità, illegalità, malaffare, presenta grandi segmenti di bene, associazioni operose, scuole di eccellenza, migliaia di famiglie che vivono nel rispetto delle leggi e sono attente al valore della solidarietà.”Le storie raccolte nel libro, conferma l’editore, rappresentano una fiaccola che non si spegne di fronte all’arroganza, all’abbandono di un quartiere, che non è il male! “Vangelo e lavoro”, conclude don Manganiello, “sono le uniche possibilità di Resurrezione.” Il libro è l’ideale continuazione del primo volume scritto (con Andrea Manzi) da don Manganiello sui suoi sedici anni a Scampia dal titolo “Gesù è più forte della camorra”, edito nel 2012 da Rizzoli e rimasto per alcune settimane in classifica nazionale dei libri più letti. Andrea Manzi è presidente dell’Associazione Ultimi contro le mafie e per la legalità fondata da don Aniello Manganiello due anni fa.

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.