Home » • Salerno

Salerno: Lega Navale, oltre 20 band per “Music on the Port”

Inserito da on 23 aprile 2015 – 06:12No Comment
Saranno più di venti le band salernitane che domenica 26 aprile, dalle 10 alle 22, animeranno la lunga maratona di musica e solidarietà organizzata dalla Lega Navale di Salerno. Questa mattina, al porto “Masuccio Salernitano”, presso la sede del sodalizio marittimo, è stata presentata la manifestazione “Music on the Port”, la grande festa di preludio all’estate che segnerà anche l’avvio della collaborazione tra la Lega Navale, il Comune di Salerno e la cooperativa sociale “Fili d’Erba” funzionale all’attivazione dei corsi di vela e dei campus estivi gratuiti riservati a bambini e ragazzi delle fasce più deboli della popolazione. Il protocollo d’intesa verrà firmato domenica mattina, alle ore 12, alla presenza del sindaco ff Vincenzo Napoli, dell’assessore comunale alle Politiche sociali, Nino Savastano, del presidente della Lega Navale di Salerno, Fabrizio Marotta, e del presidente della cooperativa Fili d’Erba, Ciro Plaitano. Il momento istituzionale è stato inserito tra le esibizioni delle oltre venti band protagoniste di “Music on the Port” che si alterneranno sul palco allestito all’interno dell’area portuale a partire dalle ore 10. Questi i nomi dei gruppi e dei musicisti che hanno confermato la loro presenza: Amper Sound, Teen Spirit, O Lion, Allegretto, Emian, Reset, Trip Vision, Mac Laren, Gli Elettrauti, Tammurriane, Pat Romano, Dusty Roof, Song Spritz, Bubles, Albatros, 52ma Strada Jazz Lab, Reached Years, I Picarielli, Lane Blues Band. A chiudere la giornata di musica ci penserà il jazzista salernitano Stefano Giuliano con il suo Electric Trio (con Domenico Andria e Pietro Ciuccio). L’evento di domenica sarà un’occasione per richiamare l’intera città, se non l’intera provincia, a trascorrere qualche ora in compagnia, ascoltando buona musica e girovagando per il “Mercatino delle Idee” che verrà allestito nei pressi del palco.

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.