Home » Scuola e Giovani

Accompagnamo la Frutta nelle scuole

Inserito da on 20 aprile 2015 – 07:33No Comment

Come noto, il Ministero delle politiche agricole, alimentari e forestali è il Ministero di riferimento per il programma europeo “Frutta nelle scuole”, introdotto dal regolamento (CE) n.1234 del Consiglio del 22 ottobre 2007 e dal regolamento (CE) n. 288 della Commissione del 7 aprile 2009, finalizzato ad aumentare il consumo di frutta e verdura da parte dei bambini e ad attuare iniziative che supportino più corrette abitudini alimentari e una nutrizione maggiormente equilibrata, nella fase in cui si formano le loro abitudini alimentari . Tra le varie azioni afferenti al Programma, il CRA – con D.M. 286 del 29 gennaio 2015 – è stato incaricato dal Ministero di competenza, a predisporre ed effettuare un programma di Misure di Accompagnamento (MA) al Programma comunitario Frutta nelle scuole, per l’anno scolastico 2014-2015. Le Misure di accompagnamento al programma comunitario del CRA sono coordinate dalla D.ssa Elisabetta Lupotto dalla Sede centrale CRA di Roma insieme al Centro di ricerca per gli alimenti e la nutrizione (CRA-NUT, Roma), con la partecipazione di una Rete territoriale di 21 strutture CRA, distribuite sul territorio nazionale. Le MA predisposte dal CRA si compongono di una serie di attività atte a coinvolgere alunni, insegnanti e genitori degli alunni, per favorire la conoscenza del valore di una sana e corretta alimentazione dove il consumo di frutta e verdura rappresenta una abitudine imprescindibile per la salute umana.
Il CRA si rivolge quindi alle Scuole aderenti al Programma Frutta nelle scuole, per offrire:
- Incontri con insegnanti, alunni e genitori presso la scuola, tenuti da personale altamente qualificato associato al personale CRA – rappresentato da dietisti e/o nutrizionisti. Gli incontri presso le scuole sono calendarizzati nel mese di Marzo, e nei pomeriggi dei mesi di Aprile e Maggio; – Visite delle scuole presso le strutture del CRA che aderiscono alla Rete territoriale in azione sul programma, dove gli alunni avranno la possibilità di vedere e vivere orti didattici allestiti appositamente, anche in funzione di esercizi didattici e giochi che saranno predisposti. Le visite delle scolaresche sono calendarizzate nei mesi di Aprile e Maggio, prenotate con appuntamento con la Struttura CRA territoriale di afferenza; – Le “Olimpiadi della frutta”. Si tratta di attività interattive con le classi, condotte via mail dal Centro di ricerca per gli alimenti e la nutrizione del CRA (CRA-NUT) e tramite una piattaforma predisposta ed organizzata, in diretto contatto con l’insegnante. Si tratta di un percorso didattico multidisciplinare a tappe successive che ha come obiettivo sia l’ampliamento delle conoscenze sul valore alimentare di frutta e verdura nonché sulla tipicità e la stagionalità dei prodotti ortofrutticoli italiani, sia un effetto positivo sulle abitudini alimentari, promuovendo un maggiore consumo di frutta e verdura nella dieta, soprattutto da parte degli alunni. A questo scopo vengono inviati alle classi iscritte materiali di approfondimento con giochi, quiz e lavori da svolgere sia in classe che a casa e da reinviare a CRA-NUT entro un limite di tempo di volta in volta stabilito. I risultati e gli elaborati di volta in volta richiesti e prodotti da ogni classe vengono inviati a CRA-NUT e valutati sulla base della loro originalità, spontaneità e coinvolgimento da parte di tutta la classe. Il campionato interscolastico avviene su base nazionale e le classi vincitrici, selezionate per macro-regioni (nord, centro, sud e isole), avranno diritto a veder pubblicati i propri lavori su un volume finale, che sarà inviato non solo all’insegnante, ma a tutti gli alunni delle classi vincitrici. – Predisposizione e rilascio di materiali didattici per gli insegnanti. I materiali predisposti, consistenti in: i) un kit didattico consistente di un manuale per l’insegnante e una serie di schede didattiche interattive; ii) una pubblicazione illustrativa della ricchezza del suolo e delle sue componenti per nutrire la pianta, ricco di semplici esperimenti didattici da condurre in classe, modulabili nella loro complessità in funzione del livello delle classi cui si riferiscono; iii) pubblicazioni tematiche, poster didattici etc., che saranno consegnati agli insegnanti in visita presso le strutture CRA, e resi disponibili in parte anche nelle versioni in inglese, tedesco e sloveno. Per le visite delle scuole presso le strutture CRA territoriali, il CRA ha predisposto una accoglienza con distribuzione di frutta, spremute e ortaggi freschi, in accordo a quanto indicato dal Ministero di competenza. Infine, è offerto dal CRA il costo degli autobus per il trasporto delle scolaresche in visita presso le strutture CRA. Per questo anno scolastico 2014-2015, le Misure di accompagnamento del CRA hanno portato in visita presso le 21 strutture CRA della rete territoriale circa 200 plessi scolastici, per un totale di più di 60.000 alunni.

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.