Home » • Agro Nocerino Sarnese, Cava e Costiera

Pagani: Comitato Festa Madonna delle Galline- Patrimonio mondiale Unesco

Inserito da on 13 aprile 2015 – 04:03No Comment

Festa della Madonna delle Galline, patrimonio mondiale dell’umanità. Nasce un comitato promotore per avviare le procedure del riconoscimento Unesco e inserire l’importante evento religioso  e identitario di Pagani e dell’Agro nell’elenco della cultura immateriale mondiale. L’intuizione è di un gruppo di cultori della tradizionale festa popolare, composto dal giornalista Agostino Ingenito e dai professionisti Martino Scoletti, Ferinando Nacchia, Lorenzo Abagnara, Antonella Gallo, Mariana Marrazzo, Vincenzo Califano e di cui si è fatto portavoce l’avvocato Alfonso Mauro Grillo. “All’indomani della conclusione della festa, sono bastate poche parole tra amici e conoscenti per rendersi conto della validità dell’iniziativa che si intende avviare – commenta Grillo- Si tratta di una procedura complessa ma che consentirebbe di dare maggiore risalto ed adesione ad un evento che è parte integrante della nostra cultura territoriale e che ci consentirebbe di ambire ad altre importanti occasioni di crescita e sviluppo”. Già in queste ore sono stati diramati inviti a studiosi, esperti e cultori per organizzare il primo tavolo tecnico-operativo. “Vogliamo andare oltre le polemiche e gli scontri che rischiano solo di offuscare l’eccezionale portata di un evento religioso/popolare che vede la partecipazione di migliaia di persone provenienti da ogni dove – commenta Alfonso Mauro Grillo – Ora serve fare sistema, ecco perché abbiamo pensato ad un comitato promotore cui ci auguriamo possano aderire istituzioni e soggetti interessati”.  La procedura di riconoscimento prevede un iter complesso in cui siano chiari la forte adesione del territorio all’evento tradizionale e culturale. “La nostra festa ha tutte le carte per essere riconosciuta come patrimonio mondiale Unesco, ci prefissiamo di raggiungere questo obiettivo individuando sinergie e condivisione – cosi conclude Grillo.

 

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.