Home » • Salerno

Salerno: Scuola SPEI, operatori qualificati per nuove professioni estetica

Inserito da on 12 aprile 2015 – 06:36No Comment
Soltanto con una migliore formazione professionale i giovani possono puntare su un più rapido inserimento nel mondo del lavoro. Questo il messaggio che sarà rilanciato lunedì mattina, 13 aprile alle ore 11, nel salone di rappresentanza della Spei di via Gonzaga a Salerno, nel corso dell’incontro conclusivo del percorso formativo, come operatore di piercing e tatuaggi, al quale prenderà parte il presidente dell’Arlas, l’Agenzia Regionale della Campania per l’istruzione ed il lavoro, Pasquale d’Acunzi. La formazione ha coinvolto, in questo caso, una ventina tra ragazze e ragazzi, intenzionati a migliorare le proprie conoscenze per una figura professionale esperta nell’applicazione di piercing e nella realizzazione di tatuaggi, come previsto dalle linee guida emanate dalle varie regioni italiane. Una figura emergente che, in base alle più recenti indagini sul mercato del lavoro, promette buoni risultati occupazionali, in linea con il resto delle professioni legate al campo dell’estetica e dei servizi alla persona. Le ultime linee guida hanno voluto regolamentare questa attività, differenziandola da quella dell’Estetista, ponendo così le basi per disciplinare quello che oggi può essere definito un fenomeno di massa. Fenomeno allo stesso tempo moderno ed antico: moderno perché strettamente legato alle tendenze della moda, dell’estetica e dell’immagine; antico, anzi antichissimo, in quanto affonda le sue origini nella cultura e nelle tradizioni dei popoli primitivi, presso i quali assumeva principalmente carattere spirituale. L’arte di decorare il corpo, la cosiddetta “body art”, che prende piede alla fine degli anni 60, è oggi diventata una professione alla ricerca di un suo status che le consenta di mantenere il suo lato artistico e contemporaneamente di evitare rischi di natura sanitaria. Per questo motivo occorrono figure qualificate che possano offrire tutte le garanzie chieste dal cliente, dalle operazioni di sterilizzazione dei materiali utilizzati, alla disinfettazione della cute e l’allestimento di un locale sterile dove operare. L’attuale mancanza di una normativa nazionale, del resto, affida tutte queste garanzie proprio alla corretta qualificazione degli operatori da parte delle scuole di formazione. Una formazione che, in questa prima fase ha coinvolto 16 studenti (Andreulli Maria Monica, Astri Mario, Avino Teresa, Bracciante Felicia, D’Arco Mariagrazia, D’Elia Giuseppe, Glielmi Cappelluccio Federico, Linguito Leonardo, Maltempo Albano, Micillo Stefano, Nocera Laura, Pascale Debora, Polidoro Christian, Siano Marco, Spatola Annalisa e Volpe Leonardo) che lunedì 13 Aprile alle ore 11.00 riceveranno, presso la Spei di Salerno, in via G. Gonzaga 9/15 i loro Attestati di Qualifica Professionale. La Spei, Ente di Formazione Professionale autorizzato dalla Regione Campania, è nato circa 30 anni fa per promuovere e realizzare corsi di Estetista, Acconciatore, Visagista, Massaggiatore, Operatore di Tatuaggio e Piercing e da quest’ anno anche Corsi del Settore Sociale ed in modalità E-learning. Ad oggi migliaia di giovani, provenienti anche da fuori regione, si sono qualificati presso l’Ente centrando il loro obiettivo e trovando con successo occupazione. A consegnare le qualifiche il Preside Benito Cuomo ed il Presidente dell’Arlas (Agenzia per il Lavoro e l’Istruzione) della Regione Campania Pasquale D’Acunzi, proprio per sottolineare l’importanza della formazione nell’ingresso nel mondo del lavoro. L’appuntamento di lunedì riservato alle qualifiche di Operatore di Tatuaggio e Piercing è soltanto il primo. Il percorso formativo della durata di 600 ore si è svolto presso la sede Spei e si è articolato con lezioni pratiche e teoriche al fine di ottenere appropriate competenze igienico-sanitarie e tecniche artistiche per effettuare tatuaggi permanenti e decorativi di tipo semi-permanente e temporaneo e conoscenze delle tecniche adeguate per eseguire piercing. Alla cerimonia prenderanno  parte alcuni docenti dell’organico Spei, come Boffardi Francesco, Catone Laura, D’angelo Chiara, Cataldo Roberta, Caponigri Monia che con grande competenza e serietà hanno seguito i ragazzi nella loro formazione.

La Spei si conferma quindi come riferimento per coloro che desiderano formarsi e diventare professionisti affermati. Anche Arisa, alias Rosalba Pippa, vittoriosa al Festival di San Remo 2009 e oggi nota showgirl, ha scelto la scuola Spei conseguendo con soddisfazione la Qualifica Professionale di Estetista.  Oltre alla formazione didattica la scuola è attiva anche nel mondo dello spettacolo e nell’organizzare eventi atti a far crescere l’esperienza e la professionalità delle allieve. È infatti noto lo “Staff Golden Team Spei” che con servizio di make-up e acconciatura ha lavorato per importanti protagonisti dello spettacolo, come Maurizio Casagrande, Gianfranco Magalli, Stefania Orlando, Carol Alt, Luca Ward e tanti altri.

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.