Home » Senza categoria

Montoro: delegazione libanese programma MOSAIC promosso con BIMED

Inserito da on 7 aprile 2015 – 03:27No Comment

Domani 8 aprile a Montoro una delegazione libanese per il programma MOSAIC promosso in collaborazione con la BIMED. Il Programma MOSAIC in Libano, realizzato dalla Cooperazione Italiana, ha lo scopo di rafforzare le istituzioni locali e la protezione dei gruppi maggiormente vulnerabili. Nel Paese dei Cedri coinvolge 6 Municipalità (Ajaltoun, Bebnine, Chiyah, Jdeideh-Bouchrieh-Sed, Rachaya el Wadi e Tiro), attive a promuovere la componente “Città Amiche dei Bambini” in partenariato con altrettanti Comuni italiani. È proprio all’interno di questo quadro che si svolge, dal 6 al 12 Aprile 2015, un viaggio-studio in Italia, che coinvolgerà dirigenti e funzionari del Ministero degli Affari Sociali e dell’Alto Commissariato dell’Infanzia in Libano, nonché personale e ragazzi dalle Municipalità partecipanti. L’iniziativa è organizzata proprio nel 2015, in concomitanza con l’Anno Europeo per lo Sviluppo, sotto lo slogan: “Il nostro mondo, la nostra dignità, il nostro futuro”. La delegazione libanese ha un’agenda densa di attività. Il programma prevede incontri istituzionali e la visita di servizi locali a Montoro (AV), Volla (NA), Cercola (NA), San Giorgio a Cremano (NA) e Napoli. Queste municipalità sono particolarmente attente alla promozione della cittadinanza attiva dei bambini ed alcune di esse aderiscono alla rete delle ”Città amiche dei bambini”, promossa dal Comitato Italiano per l’UNICEF, come le città di Cosenza, Napoli, Volla, o alla rete del progetto “Città dei Bambini” dell’Istituto di Scienze e Tecnologie della Cognizione del CNR di Roma, come l’esperienza ventennale del Laboratorio Regionale Città dei bambini e delle bambine della Città di San Giorgio a Cremano. Gli appuntamenti prevedono incontri con le autorità cittadine, le istituzioni scolastiche ed i Consigli dei Bambini, con l’obiettivo di conoscere e adattare al proprio contesto l’esperienza italiana del progetto, il cui obbiettivo è mettere al centro delle scelte dell’amministrazione pubblica non l’adulto, uomo, lavoratore, ma il bambino, nella convinzione che una città che tiene nel giusto conto le esigenze dei più giovani sarà una città più vivibile per tutti. Con questo programma, si punta a favorire il trasferimento metodologico del know how necessario per avviare in Libano lo sviluppo di politiche che hanno al centro d’azione i diritti dei bambini e la loro partecipazione alla gestione pubblica locale. Il cuore pulsante dell’agenda sarà costituito dalle occasioni di incontro con i bambini, coinvolti in varie attività laboratoriali, e con i ragazzi che hanno partecipato al progetto della BIMED di “Staffetta di Scrittura Creativa”, che ha consentito di animare i gemellaggi anche a distanza con attività che hanno coinvolto vari gruppi di studenti italiani e libanesi per la realizzazione di un secondo libro che sarà pubblicato in due lingue al fine di favorire lo scambio culturale e costruire insieme un mediterraneo a dimensione di bambine e bambini.”Gli incontri costituiranno la base per l’avvio o il rafforzamento di attività di collaborazione e cooperazione tra i comuni coinvolti, , contribuendo alle politiche nazionali libanesi in favore dello sviluppo locale, con particolare riferimento al rafforzamento del sostegno alle politiche dell’Infanzia. Le giornate di rilievo internazionale vedranno il coinvolgimento diretto del Comitato Italiano per l’UNICEF, del Ministero degli Affari Esteri, la DGDS, Ministero dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca, del CNR, del MOSA e HCC libanesi, dell’Università Federico II di Napoli, della BIMED (Biennale delle scienze e delle Arti del Mediterraneo), delle municipalità e delle scuole partecipanti. Ecco il programma di domani:

Montoro incontro con Bimed, Giffoni Sei Casali, Siano e gli altri Comuni aderenti all’iniziativa

 

ore 11.30 Piazza Michele Pironti 2

Palazzo di Città Montoro AV

Accoglienza del Sindaco e della Comunità di Montoro

Visita al Palazzo di Città –Sala consiliare

Inni Nazionali Libano e Italia

Benvenuto agli ospiti da parte del Sindaco Mario Bianchino e dell’assessore Vincenzo Pecoraro

Andrea Iovino Saluto Istituzionale presidente di BIMED

Randa Bou Hamdan Direttrice Generale del MOSA

Vittorio Serena Dip. Informatica Università di Sa -“Innovazione tecnologica per il confronto tra i popoli”

Sindaco Mario Bianchino Messaggio di fratellanza e amicizia

Scambio di doni e gadgets

ore 13.00 GAIA SHOWROOM 

Azienda Agricola – Via Laura, 4 – Frazione Preturo MONTORO (AV)

Convivium fraternitatis Buffet istituzionale a Montoro con la delegazione del Libano e dei delegati dei comuni di Napoli, San Giorgio a Cremano, Giffoni Sei Casali, Siano, Volla e Cercola (max 2 px per Comune)

Dalle ore 15.00 Alle ore 17.00

Sala Convegni Palazzo di Città Piazza Michele Pironti 2 MONTORO (AV)

Tavola rotonda dei Sindaci o loro delegati e dei rappresentati Istituzionali della delegazione per discutere sulle relazioni di gemellaggio/partenariato con i Comuni italiani e libanesi in modo da poter portare avanti un percorso di crescita delle esperienze di città “Amica dei Bambini”. Verifica delle relazioni e dei rapporti culturali, economici e turistici tra Italia e Libano, nonchè l’organizzazione di eventi culturali ed educativi per favorire lo scambio delle idee.

Introduzione lavori: Luca Portacolone Cooperazione Italiana

Raghida Nehme Direttrice del Programma MOSAIC

Gerardo Marotta Sindaco Giffoni Sei Casali

Clovis El Khazen Sindaco della Municipalità di Ajaltoun

Sabato Tenore Sindaco di Siano

Elie Noumnoum Sindaco della Municipalità di Chiyah

Giacomo Barbato Comm. Prefett. San Giorgio a Cremano

Marcelle Hatem Consigliera Jdeideh-Bouchrieh-Sed

Vincenzo Fiengo Sindaco Comune di Cercola

Saad Sleiman Mhanna Sindaco Rachaya Al Wadi

Kifah Abdo Al-Kassar: Sindaco della Municipalità di Bebnine

Mario Bianchino Sindaco di Montoro

Dalle ore 15.00 Alle ore 17.00 

I.C. “M. Pironti” Via E. De Amicis Frazione Piano Montoro

Incontro e attività laboratoriale con i ragazzi ed i punti focali della delegazione libanese e con le classi dei comuni di Siano e Giffoni partecipanti alla staffetta di scrittura creativa 2015

 

 

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.