Home » Sport

Il traguardo è vicino, la Salernitana sogna…

Inserito da on 7 aprile 2015 – 00:01No Comment

Maurizio Grillo

Le parole di incitamento di Lotito e la grande volontà di una squadra che sta dimostrando di volere a tutti i costi tagliare un traguardo importante sono il “leit motiv” di queste ultime giornate, il dopo Pasqua tanto per intenderci che da oggi e fino al 10 maggio, ultimo giorno di campionato, ci proietteranno la fine della stagione. Lotito, che è stato sempre convinto delle qualità di questa squadra, proprio nel giorno di Pasquetta ha voluto far sentire la sua presenza al campo Volpe per salutare i suoi ragazzi impegnati a sgobbare e sudare in vista dei prossimi incontri decisivi. La sua presenza non poteva passare inosservata anche perchè i soliti appassionati, che seguono anche gli allenamenti, gli hanno tributato applausi a scena aperta. “Calma ragazzi non abbiamo ancora vinto niente”,  ha detto il patron prima di chiudersi negli spogliatoi con squadra e tecnico. Il suo discorso è stato improntato alla massima serenità, ad uno sprono che in questo momento è utile ad una squadra che sta cercando proprio con grande caparbietà di non perdere di vista l’obiettivo principale. Certo a cinque giornate dalla fine  e con cinque punti di vantaggio sul Benevento ognuno sogna, anzi è autorizzato a sognare. Ed è vero tutto ciò. Ma si devono anche fare i dovuti scongiuri visto che proprio dal Sannio arrivano “voci” di Cassandre che ipotizzano che il campionato non è ancora finito e che tutto può accadere. Come lo scorso anno quando il Frosinone fu raggiunto e superato sul filo di lana dal Perugia che aveva lo stesso svantaggio che ha oggi il Benevento. Diciamo che siamo in situazioni praticamente opposte. Se il Frosinone, che poi è arrivato in B attraverso i play off, era praticamente in debito d’ossigeno, lo stesso non si può dire della “nostra” Salernitana. Che è in salute e lo sta dimostrando su ogni terreno di gioco. Inoltre vincere per ben dodici volte lontano dall’Arechi non è cosa da poco. Quindi teniamoci i nostri record ed anche il primato. Per ora? Il punto interrogativo lo possiamo anche togliere perchè questa Salernitana andrà avanti con il suo carisma ed anche la sua forza. E’ chiaro che le ultime due trasferte, Castellammare e Messina sono da brividi ma anche il Benevento non avrà certamente vita facile. L’unica certezza è questo vantaggio. Meritato, che ci porterà, credo davvero molto lontano…

 

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.