Home » Senza categoria

Roma: Governo, Giordano “Arresti Ischia, accelerare legge anticorruzione senza giochetti Pd”

Inserito da on 30 marzo 2015 – 07:48No Comment

Mai come in questo momento, c’è bisogno di dare una forte accelerata alla legge anticorruzione. L’ultimo caso, quello che ha coinvolto Ischia e la cooperativa CPL Concordia, lo impone. Il M5S si è sempre dichiarato favorevole al miglioramento. Se si vogliono fare le cose per bene, noi ci siamo. Ma Renzi e il suo governo continuano a fingere di non ascoltare. Anche il sottosegretario Bressa, nel rispondere alla mia interpellanza sugli appalti truccati all’ospedale di Caserta ha insistito nel chiedere la collaborazione di tutte le forze politiche presenti in Parlamento. Bene, noi non solo ci siamo ma abbiamo sempre portato avanti proposte di legge e interrogazioni su appalti pubblici proprio per frenare la corruzione. Ma dal Pd abbiamo sempre ricevuto un netto rifiuto, salvo poi chiedere pubblicamente la nostra collaborazione. In questo modo non si fa altro che nascondere il problema corruzione legato alla politica e, troppe volte, alla criminalità organizzata.

Ormai siamo alla resa dei conti e il Pd deve decidere da che parte stare.

Noi consideriamo irrinunciabili la sospensione della prescrizione dopo la sentenza di primo grado.

E riteniamo necessario un controllo preventivo maggiore nella gestione dell’affidamento degli appalti pubblici.

Silvia Giordano – MoVimento 5 Stelle

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.