Home » • Agro Nocerino Sarnese, Cava e Costiera

Nocera Inferiore: NOE, sequestrato impianto calcestruzzo 1 denuncia

Inserito da on 30 marzo 2015 – 04:33No Comment

I Carabinieri del Nucleo Operativo Ecologico di Salerno, agli ordini del Capitano Giuseppe Ambrosone, a Nocera Inferiore, hanno apposto i sigilli di sequestro ad un noto locale impianto per la produzione e vendita di conglomerati cementizi e bituminosi nonché calcestruzzo pronto all’uso, facente capo ad una società del posto. L’attività di polizia giudiziaria eseguita dai Carabinieri e che ha portato al sequestro preventivo odierno in esecuzione al decreto del GIP del Tribunale di Nocera Inferiore, dott. Alfonso Scermino, è stata coordinata dal sostituto Procuratore dott.ssa Mafalda Daria Cioncada, della sezione reati ambientali della Procura Nocerina, guidata dal Procuratore Capo Giovanni Francesco Izzo. La Procura della Repubblica, in esito alle attività investigative poste in essere dai Carabinieri dello speciale reparto a Tutela dell’Ambiente, ha anche emesso informazione di garanzia a carico del legale rappresentante della società interessata per la violazione emersa in ordine al reato previsto dal D.L.vo n.152/2006 (Codice dell’Ambiente). In particolare, a seguito dei controlli eseguiti dai Carabinieri del N.O.E., si è proceduto al sequestro preventivo di un impianto per la produzione e vendita di conglomerati cementizi e bituminosi nonché calcestruzzo pronto all’uso, con informazione di garanzia emessa dalla Procura della Repubblica del Tribunale di Nocera Inferiore a carico del legale rappresentante della società di gestione dell’impianto per aver installato ed attivato un impianto per la produzione e vendita di conglomerati cementizi e bituminosi nonché calcestruzzo pronto all’uso, in assenza della prescritta autorizzazione alle emissioni in atmosfera (art.279/1 del D.L.vo 152/2006, c.d. Codice dell’Ambiente).Il Giudice per le Indagini Preliminari, pertanto, accogliendo la richiesta del Pubblico Ministero che ha condiviso le risultanze investigative dei Carabinieri, al fine di non consentire il protrarsi o l’aggravarsi del reato, ha ritenuto di disporre il sequestro preventivo di quanto descritto.

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.