Home » Sport

Salerno: sosta Carpedil, riflettori sull’U19, lunedì contro Quartu S.Elena per finali nazionali

Inserito da on 28 marzo 2015 – 00:00No Comment

Sosta per la prima squadra, ma un lunedì da leonesse attende la formazione Under 19 della Carpedil Salerno ’92, che lunedì 30 marzo alle 15 sarà impegnata nello spareggio contro l’Antonianum Basket Quartu Sant’Elena, valevole per accedere alle finali nazionali di categoria, in programma a Battipaglia dal 15 al 19 aprile. Si giocherà in campo neutro, presso il palasport Tellene di Roma, e servirà la miglior Carpedil per raggiungere il traguardo. Coach Falbo dovrà rinunciare alla sola Costabile per infortunio, poi avrà tutte a disposizione.“Gli obiettivi che ci eravamo prefissati per adesso sono stati raggiunti, se riusciremo a vincere coroneremo il nostro sogno di arrivare alle finali nazionali – afferma orgogliosa Angela Somma, presidente del sodalizio salernitano – Penso che le ragazze ce la metteranno tutta, è una partita secca e i risultati sono aperti, noi siamo abbastanza competitivi per questo spareggio, vedremo se il campo ci darà ragione. La prima squadra? Era necessario spostare la trasferta di Milano, che recupereremo il 9 aprile e per questo avremo un tour de force, con due partite importanti in tre giorni in cui speriamo di prendere almeno 2 punti”. Ma per la Carpedil Salerno continuano ad arrivare belle notizie. Sia Roberta Dentamaro (’97) che Alessia De Mitri (’98) sono state infatti convocate per il raduno e il trial per la definizione della Rappresentativa Nazionale 3×3 Under 18 Femminile che parteciperà al Campionato Mondiale in programma in Ungheria dal 3 all’8 giugno, e alle Qualificazioni per il Campionato Europeo, in programma a Riccione dal 24 al 27 luglio 2015. Le due atlete saranno dunque impegnate a Roma il 5 e il 6 aprile agli ordini di coach Claudio Silvestri, nel tentativo di strappare una maglia azzurra.

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.