Home » • Salerno

Salerno: inaugurazione altalena per disabili

Inserito da on 28 marzo 2015 – 05:52No Comment

Domenica 29 marzo alle ore 11,00, sarà inaugurata l’altalena per persone diversamente abili presso il Parco Pinocchio. L’Altalena speciale per bambini con problemi di disabilità motoria, acquistata grazie al contributo economico offerto dalla società Nemesi Legal srl all’associazione  “Mi Girano le ruote, sarà collocata nell’area giochi del Parco Pinocchio e fa parte del progetto “Un Parco per tutti” previsto nell’ambito del protocollo di intesa siglato tra l’Assessorato alle Politiche Sociali del Comune di Salerno, Salerno Solidale spa, Nemesi Legal e l’associazione “Mi Girano le ruote” ”, affiliata alle ACLI di Salerno. Un “Parco per tutti” ha come principale obiettivo quello di promuovere la piena inclusione delle persone e realizzare nei Parchi della città iniziative finalizzate a superare le condizioni che ostacolano la piena inclusione e partecipazione attiva dei soggetti più deboli, in particolare del mondo dell’infanzia. Questo progetto si inserisce nel vasto programma di sperimentazione e di realizzazione di buone pratiche e di azioni di sistema di welfare sociale realizzati in questi anni dal Comune di Salerno. All’inaugurazione interverranno: il Sindaco di Salerno. Vincenzo Napoli, l’Assessore alle Politiche Sociali Nino Savastano, il Vice presidente della Commissione consiliare Politiche Sociali Luigi Bernabò, la presidente di Salerno Solidale spa, Filomena Arcieri il Responsabile Nemesi Legal srl Carlo Scorza, il Presidente delle ACLI Salerno Gianluca Mastrovito e la Presidente dell’Associazione “Mi Girano le ruote” Vitina Maioriello. “Abbiamo pensato ad un altalena speciale per i bambini che hanno problemi di disabilità motoria – hanno dichiarato Nino Savastano, Assessore alle politiche Sociali e Carlo Scorza di Nemesi Legal –. E’ un regalo che vogliamo fare a tutti i bambini che già in occasione della domenica delle Palme potranno godere di un gioco che è simbolo per eccellenza di libertà e di gioia.  Intendiamo valorizzare   – ha aggiunto l’Assessore Savastano -  la cultura della corresponsabilità sociale promuovendo o sostenendo iniziative concrete con l’obiettivo di  abbattere qualsiasi barriera materiale e promuovere la cultura del superamento di  ogni forma di esclusione e marginalizzazione sociale,  soprattutto se legata al mondo dell’infanzia

 

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.