Home » > EDITORIALE

C’eravamo tanto amati…

Inserito da on 28 marzo 2015 – 00:00No Comment

di Rita Occidente Lupo

Divorzio sempre più breve, quando si decide di rompere un sì, un tempo stimato eterno. Almeno quello che il matrimonio sacramentale comporta e che esime dal “Finchè morte non ci separi”, soltanto dinanzi allo scioglimento del vincolo, per opera dei tribunali ecclesiastici, che hanno la paternità nella Rota romana. Dal Parlamento, nei giorni scorsi, alla luce del crescente numero di coppie che scoppiano, di convivenze se non dichiarate, di fatto, dì’unioni “impossibili” a detta dei partner, per essere ancora stimate tali, la burocrazia per accelerare i tempi della recisione di effetti civici. Attualmente, in Europa, flessibile l’iter:1 anno in Germania, 2 in Inghilterra, appena 6 mesi in Francia, mentre in Italia, tempi e spese più lunghi e più onerose per l’obbligo di 2 cause: separazione e divorzio con un doppio passaggio di tempi e costi. Situazione analoga in Polonia, Irlanda del Nord e Malta. Poiché in altri Paesi il divorzio molto più rapido, l’esodo di molti italiani in Romania, Francia e Spagna, dove automaticamente riconoscimento legale. Soprattutto in Romania, dove essendo diretto, una coppia in crisi lo può chiedere direttamente, senza nessuna fase preventiva. Idem in Lituania, Estonia, Serbia, Croazia, Finlandia e Norvegia. Preventivo periodo di separazione di fatto, invece, in Germania: 1 anno di separazione pre richiesta consensuale, diversamente 3 anni. In Inghilterra, dopo 1 anno di matrimonio: 2 anni nel caso il divorzio venga chiesto insieme e 5 se non consensuale. In Francia,  nessun obbligo di successione temporale tra separazione e divorzio: convenzione entro i successivi 6 mesi. In Spagna, divorzio e separazione due opzioni: la domanda può essere avanzata anche da solo uno dei due coniugi dopo 3 mesi di matrimonio. La norma introdotta “un anno dopo in Portogallo“. Tra i grandi Paesi europei, l’Italia prevede il doppio dei tempi e dei costi: in media, nella migliore delle ipotesi, 4-5 anni.

 

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.