Home » • Agro Nocerino Sarnese, Cava e Costiera

Cava de’ Tirreni: Galdi su discarica Cannetiello

Inserito da on 26 marzo 2015 – 04:13No Comment

“Stamattina sono venuto a conoscenza di un filmato girato da ignoti nell’area della discarica di Cannetiello, già sottoposta a sequestro giudiziario da parte della Procura della Repubblica di Nocera Inferiore . Nella qualità di custode giudiziario ho presentato formale denuncia all’Autorità Giudiziaria per l’accaduto. Tengo, tuttavia, ad aggiungere che dal filmato non emerge alcun particolare pericoloso visto che ormai da circa un anno quotidianamente le vasche di raccolta del percolato sono svuotate da società specializzata e che non vi è alcuna dispersione in ambiente di detto liquido. Sui social network ho letto, riferite al filmato suddetto, notizie allarmanti relative a presunte infiltrazioni di liquami inquinanti nella sottostante falda acquifera assolutamente non corrispondenti al vero, considerato che l’area è costantemente monitorata e sono ripetuti analisi e controlli sotto la supervisione dell’Arpac e delle Forze dell’Ordine. Nel rassicurare, pertanto, l’opinione pubblica che la situazione, allo stato, è sotto controllo tengo, altresì, a precisare che con ordinanza di dissequestro a firma del Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Nocera Inf., dott. Giovanni Francesco Izzo, il Comune è stato temporaneamente rimesso nel possesso dei beni sequestrati per svolgere una serie di ulteriori prelievi e analisi propedeutici all’approvazione del progetto esecutivo di bonifica integrale dell’area, che sarà oggetto di apposito bando nei prossimi mesi. Dopo 30 anni di abbandono della discarica la nostra Amministrazione, anche contraendo un apposito mutuo in Consiglio comunale, sta mettendo la parola fine alla problematica della discarica di Cannetiello. Sono, pertanto, del tutto privi di fondamento, e di chiaro sapore elettorale, tutti i tentativi di tirare in ballo la nostra Amministrazione, che da sola ha affrontato responsabilmente la situazione”.

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.