Home » • Salerno

Salerno: Socialismo e partiti, presentazione volume su Raffaele Petti

Inserito da on 25 marzo 2015 – 05:45No Comment

Presentazione del libro di Angelo Capo, “Raffaele Petti nel socialismo italiano”, venerdì 27 marzo a Salerno, alle ore 17, presso l’Aula Magna delle Scuole Elementari Vicinanza, (ingresso da Corso Vittorio Emanuele), Laveglia&Carlone Editore, Salerno 2015. Ne discutono con l’autore: Giuseppe  Acocella Università di Napoli “Federico II”; Carmine Pinto Università di Salerno. Interventi di Massimiliano Amato, Carmelo Conte, Giuseppe Liuccio. Presiede Giuseppe Cacciatore Presidente della Società Salernitana di Storia Patria. Il volume analizza la biografia politica di Raffaele Petti, uno dei principali dirigenti del movimento  sindacale e della federazione socialista salernitana tra la crisi dello stato liberale e i primi passi della stagione del centro sinistra nel Secondo dopoguerra. Lo studio di Angelo Capo è organizzato secondo il modello tradizionale della biografia, indagando il percorso politico ed intellettuale di Petti nelle diverse fasi della storia italiana e, nello specifico, dello sviluppo del sistema dei partiti a Salerno e in Campania. La prima parte ricostruisce il percorso di Petti nella fase di fondazione del movimento socialista e sindacale, concentrandosi poi sulla crisi di sistema che seguì la fine della Grande guerra. La seconda parte dello studio di Capo si concentra sulle vicende successive al crollo del fascismo e giunge fino alla morte di Petti alla fine degli anni Cinquanta, attraversando momenti cruciali della storia del paese e del socialismo italiano. L’autore si concentra particolarmente nella ricostruzione dei processi interni al partito e nella collocazione della storia socialista nel più ampio quadro del sistema politico salernitano, oltre che nazionale, offrendo una prospettiva originale quanto oramai dimenticata nell’immaginario e nella memoria del nostro territorio.

 

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.