Home » > SCIENZE E LETTERE

Vietri sul Mare: scrittura creativa alla Scuola “Prezzolini”

Inserito da on 24 marzo 2015 – 04:35No Comment

L’EUROPA LEAGUE                                                                                                                                                                                                                                                                                                                 L’Europa League è una competizione europea. Lo scorso turno d’Europa League sono passate tutte le squadre italiane: Roma, Fiorentina, Napoli, Inter,Torino e il prossimo turno d’Europa League sono gli ottavi di finale: l’Inter con il Wolzburgh (squadra tedesca),il Torino con lo Zenit-SanPietroburgo (squadra russa), la Fiorentina con la Roma e il Napoli con la Dinamo kiev (squadra russa). I risultati sono stati i seguenti: Napoli Dinamo kiev 3-1, al ritorno 0-0;  Inter  Wolzburgh 1-2,al ritorno 0-2; Torino Zenit 0-2,il ritorno 1-0; Roma Fiorentina 1-1,il ritorno 3-0. Le squadre che hanno passato gli ottavi di finale sono: Napoli e Fiorentina e gli accoppiamenti sono stati: Napoli- Sevilla(squadra spagnola)e Fiorentina con la Dinamo Minsk(squadra russa).                               ANDREA PIO MEMOLI

LA TERRA DEI FUOCHI                                                                                                                                                                                                                                                                                                               Napoli e alcune città sono state definite”Terra  dei fuochi ” (soprannome della terra del sole) visto che il sud è quasi sempre soleggiato. Come dicevo Napoli viene chiamata la Terra dei fuochi perchè è piena di spazzatura lungo le strade e di conseguenza il terreno e la strada sono inquinati. Questo comporta che i frutti e tutti gli altri alimenti che vengono coltivati in queste zone sono dannosi per la salute dell’uomo.La zona sarebbe interessata anche da un consistente traffico di rifiuti, tra le cui attività rientrerebbero lo sversamento e l’eliminazione di materiali come copertoni o scarti di abbigliamento, provenienti soprattutto dal Nord Italia, o il recupero del rame dai cavi elettrici.Vari comitati di cittadini, formatisi nel corso del tempo, da anni denunciano i roghi tossici che continuamente vengono appiccati da diversi anni.                           ANDREA PIO MEMOLI

I Vulcani

I vulcani attivi in Italia sono :l’ETNA e STROMBOLI(Sicilia) e il VESUVIO(Napoli).Il Vesuvio è il più pericoloso vulcano d’Europa perchè non essendo attivo si accumula magma. Il Vesuvio già è esploso in passato ed infatti a Pompei sono stati ritrovati resti carbonizzati.L’ultima eruzione è datata al 1944, nel corso della seconda guerra mondiale. Il fenomeno eruttivo inizia tuttavia il 12 agosto 1943, con la fuoriuscita della lava che sgorga da una bocca posta al piede del conetto del vulcano. L’eruzione vera e propria, comunque, l’ultima avvenuta fino ad oggi, inizia proprio nel pomeriggio del 18 marzo 1944. L’attività iniziò anche questa volta con forti colate laviche che giunsero fino a Cercola, dopo aver invaso e parzialmente distrutto gli abitati di Massa, di Somma e di San Sebastiano, uno dei paesi più colpiti dall’evento.I paesi più danneggiati dai depositi piroclastici da caduta furono: TerzignoPompeiScafatiAngriNocera InferioreNocera SuperiorePaganiPoggiomarino e Cava; mentre gli abitanti di San Sebastiano al VesuvioMassa di Somma e Cercola, furono costretti all’evacuazione.                                                                                                  ANDREA PIO MEMOLI

INTERVISTA ALLA MAESTRA TULLIA QUARANTA    

Gli alunni della IVb hanno intervistato la loro maestra Tullia Quaranta e le hanno fanno delle domande-” Perché ha scelto questo lavoro?” “Perché è il lavoro che mi piace”. “Da quanto tempo lo fate? “Faccio questo lavoro da 35 anni”. “Com’è nata questa passione?” “Questa passione è nata perché mi piace lavorare con i bambini”. “Che rapporto ha con i bambini?”
“Ho un buon rapporto”.“Come si trova in questa scuola?” “In questa scuola mi trovo bene con le colleghe, alunni e il personale di segreteria”" Perché le piace fare questo lavoro?
“Mi piace perché è vario”. “Che consiglio da ai suoi alunni? “ “Quello di essere consapevoli delle proprie scelte.
ANDREA PIO MEMOLI, ARIANNA GIORDANO, DAVIDE D’ARIENZO 

 

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.