Home » • Cilento e Vallo di Diano

Sala Consilina: Immaginazione e Fantasia, confronti didattici, formativi, ludici, esperienziali

Inserito da on 23 marzo 2015 – 02:09No Comment

Al Liceo Classico “Marco Tullio Cicerone” di Sala Consilina una Lextio Magistralis del fantasiologo Massimo Gerardo Carrese  studioso di Storie e caratteristiche della fantasia e dell’immaginazione. Il Liceo Classico “Marco Tullio Cicerone” ospita venerdì mattina una lezione di Massimo Gerardo Carrese, studioso di Storie e caratteristiche della fantasia e dell’immaginazione (noto come “il fantasiologo”). Un incontro sui ruoli didattici, esperienziali, ludici e formativi occupati dall’immaginazione e dalla fantasia. Una esplorazione interdisciplinare, quale è l’approccio del suo metodo: osservare diverse discipline umanistiche, scientifiche, ludiche e artistiche per intendere i meccanismi della fantasia e dell’immaginazione: dalla letteratura alla musica, dalla poesia alla linguistica, dal design alla medicina, dall’etologia al nonsense, dal quotidiano all’irreale. Fantasia e immaginazione sono due facoltà spesso considerate momenti di sola evasione dalla realtà circostante quando invece hanno una storia (spesso articolata e contraddittoria) e un sostrato di possibilità e potenzialità il più delle volte riservato solo ad attività ricreative. Gia matematici, filosofi, storici e artisti di ogni luogo ed epoca avevano individuato nella fantasia e nell’immaginazione (che per Carrese non sono sinonimi) caratteristiche e peculiarità. Lo studioso ne discuterà a partire dalle ore 9 presso il Liceo Classico “Cicerone” in un incontro riservato a studenti e a docenti. Massimo Gerardo Carrese è saggista, autore di numerosi scritti, poeta onomaturgo e ludorimico, musicista, inventore di giochi fantasiologici, fondatore del “Panassurdismo” e membro di varie istituzioni. Ideatore della “Ngurzu Edizioni” per cui pubblica i propri testi conservati nelle principali università e biblioteche d’Europa, Asia e America. Appassionato di rompicapi, di arte e di fotografia, è cultore di enigmistica (Algernon) e amico del gruppo dell’Opificio di Letteratura Potenziale. Nel pomeriggio di venerdì, il fantasiologo Carrese sarà ospite dal Gruppo Positivo di Sala Consilina.

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.