Home » • Cilento e Vallo di Diano

AGTI incontra Grotte Romito e di Sant’Angelo in Calabria

Inserito da on 21 marzo 2015 – 02:02No Comment

 Il Presidente dell’AGTI (Associazione Grotte Turistiche Italiane) Francescantonio D’Orilia ha fatto tappa in Calabria per la visita delle Grotte del Romito e di Sant’Angelo, rispettivamente in provincia di Cosenza.  I complessi speleologici hanno inaugurato un dialogo costruttivo con l’Associazione delle più famose Grotte d’Italia, avviando un percorso di condivisione di progetti sul turismo speleologico, dai corsi di aggiornamento, diventati ormai un punto di riferimento per gli operatori del settore, alle prestigiose collaborazioni con enti, associazioni, fiere turistiche e alla presentazione di proposte per lo sviluppo economico delle aree carsiche. “Siamo felici di aprire il dialogo con due grotte del Sud Italia, che rappresentano dei siti turistici di rilevante interesse e con i quali proseguiremo un cammino di collaborazione e di confronto” – ha dichiarato il Presidente AGTI Francescantonio D’Orilia. Intanto, oggi si terrà l’assemblea ordinaria dell’Associazione Grotte Turistiche Italiane (AGTI) presso il Museo Speleologico attiguo alle Grotte di Pastena in provincia di Frosinone.“Sarà un’assemblea di bilancio dell’anno appena trascorso e di programmazione del nuovo anno associativo con i punti fermi della valorizzazione delle grotte turistiche e della sempre maggiore collaborazione tra mondo turistico e mondo scientifico” – spiega il presidente AGTI Francescantonio D’Orilia. Tra gli argomenti che saranno trattati nel corso dell’assemblea anche la valutazione dell’ingresso nell’associazione delle Grotte del Romito e di Sant’Angelo in Calabria, la proposta di protocolli d’intesa con Forum e Geoparchi e il contributo dell’AGTI al XXII Congresso Nazionale di Speleologia in programma dal 30 maggio al 2 giugno a Pertosa ed Auletta.

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.