Home » Senza categoria

Regione Campania: Cisl, sblocco turn over 2011/’12, Asl Sa solo 32 posti, tutti per dirigenza

Inserito da on 18 marzo 2015 – 07:00No Comment

Antonacchio, segretario provinciale Cisl: “Come sospettavo lo sblocco si è avuto solo per la dirigenza sanitaria e non,  come se in un momento di grave tenuta della filiera socio assistenziale campana, ove si sono persi oltre 15.000 posti negli ultimi anni e che vede oltre 5000 precari, il salto di qualità si attua aumentando il numero dei medici, il cui rapporto in Campania è di uno a due rispetto al personale infermieristico, in controtendenza agli standard nazionali attestati su uno a tre . Anche per il 2013 e 2014 il dato complessivo, privo di identificazione dei profili, ammonterebbe a complessive 511 unità, 132 per il 2013 e 349 per il 2014, e spiace dover constatare che da una parte non vi è stato alcun confronto con le organizzazioni sindacali, e pertanto la individuazione dei profili potrebbe derivare esclusivamente a consuntivo dai dati dei cessati delle ASL, ma soprattutto  senza nessun approfondimento in sede di contrattazione integrativa decentrata,  teso a garantire qualità e prestazioni nell’ambito dei livelli essenziali di assistenza. Il tutto confligge con le affermazioni di aver rispettato gli obblighi imposti dal piano di rientro e l’avvio di una concreta riorganizzazione dei servizi tendenti a adeguare gli organici al fabbisogno assistenziale. I decreti firmati non tengono conto di tutto ciò. Non danno garanzia di migliorare l’assistenza, non danno riscontro alle esigenze di adeguare gli organici al fabbisogno assistenziale e, con le professionalità necessarie, non tengono conto dei precari e non ne prevedono alcun percorso per la stabilizzazione. Bisogna da subito rilanciare una grossa vertenza sulla sanità. Le nuove logiche di riordino e riorganizzazione dei servizi si attuano attraverso la valorizzazione di competenze e di professionalità e  non possono più essere gestite con le vecchie logiche politiche,  decontestualizzate dalla realtà e dalla concretezza, in un settore complesso e in caduta libera, bisognevole di forze giovani e motivate, soprattutto di personale del comparto e non solo di medici”.

Tabella

Turnover 2011:2 cardiologi 2 neuroradiologi 2 radiologi 1 radiologo Totale 7

Turnover 2012:1 dirigente sanitario medico 1 dirigente sanitario medico 1 dirigente sanitario non medico

1 dirigente sanitario medico 1 dirigente sanitario medico 1 dirigente sanitario medico 1 dirigente sanitario medico 1 dirigente sanitario medico 1 dirigente sanitario medico 1 dirigente sanitario medico 1 dirigente sanitario medico 1 dirigente sanitario medico 1 dirigente sanitario non medico 1 dirigente sanitario non medico 1 dirigente sanitario non medico 1 dirigente sanitario non medico 1 dirigente sanitario medico 1 dirigente sanitario non medico 1 dirigente sanitario non medico 1 dirigente sanitario non medico 1 dirigente sanitario non medico 1 dirigente non sanitario 1 dirigente non sanitario 1 dirigente non sanitario 1 dirigente non sanitario 2 dirigenti non sanitari Totale        28

 

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.