Home » Cronaca

Fisciano: Gaiano, SOS, strade da tre anni al buio!

Inserito da on 15 marzo 2015 – 04:51No Comment

MariaPia Vicinanza

Completamente al buio, nel cuore dell’attività commerciale: succede a Gaiano, frazione di Fisciano, ridente territorio della Valle dell’Irno. Un pugno di case, pochi abitanti, la vita scorre tranquilla, ma non senza pericoli. E senza gli echi che giungono dalla città e che non lasciano gli abitanti indifferenti, specialmente al problema di sinistri stradali, per la vicinanza con la superstrada Sa-Av e dei  furti d’appartamento. Una frazione rurale, che non chiede se non di continuare a detenere alte le sue tradizioni, le sue culture e di guardare al futuro, che alle nuove generazioni, malgrado la stretta vicinanza con la Cittadella universitaria, non offre favorevoli spaccati lavorativi. A tutto ciò, s’alternano i problemi ordinari, quelli che richiedono utenze da saldare e pranzo da porgere in tavola. E problemi straordinari, inerenti la difficoltà civica, per l’incuria amministrativa. “Sono tre anni circa che assistiamo al balletto della pubblica illuminazione- riferiscono esasperati i residenti in Via Rocchi dal n.10 al civico 75 ein Via Meteria, entrambe strade interessate dai pubblici esercizi commerciali. Ebbene, l’illuminazione salta costantemente e noi ci ritroviamo nel buio più completo, con serie preoccupazioni per l’incolumità personale e per quella dei nostri cari. Ci riferiamo al fatto che sul tratto asfaltato, i veicoli possono facilmente investire minori, giacchè la zona densamente frequentata da bambini. Inoltre, i topi d’appartamento, possono incontrare terreno facile! Inconcepibile l’atteggiamento di chi ci amministra! Eppure le nostre sollecitazioni alla Fisciano Sviluppo, che gestisce tale servizio, innumerevoli. Con la risposta che il week end, neanche a parlarne d’intervento giacchè il nostro non un problema urgente. Ci chiediamo quando lo diventerà per chi incassa le nostre utenze e ci lascia nel completo buio! Siamo indignati, preoccupati, offesi…tutt’insieme: non si possono lanciare programma elettorali o parlare di sviluppo e promozione del territorio, venendo meno nel soddisfacimento dei bisogni primari civici! Eppure, la campanella delle elezioni regionali, solletica il nostro Sindaco Tommaso Amabile!”

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.