Home » • Agro Nocerino Sarnese, Cava e Costiera

Cava de’ Tirreni: IV Giornata nazionale Fiocchetto Lilla- incontro con scuole

Inserito da on 12 marzo 2015 – 03:43No Comment

Sabato mattina, 14 marzo, si terrà nella Sala Consiliare del Palazzo di Città di Cava de’ Tirreni un incontro di informazione e sensibilizzazione sull’obesità e i disturbi alimentari, organizzato dall’associazione ADEPO, associazione di Dietetica e Psicologia per l’Obesità e il Sovrappeso. L’incontro  sui Disturbi del Comportamento Alimentare è rivolto ai ragazzi degli Istituti Superiori di Cava De’ Tirreni, istituti che grazie alla diretta streaming garantita dal Comune di Cava sarà visibile in tutte le scuole cavesi. L’Associazione ADEPO è un’associazione senza scopo di lucro, con sede a Cava de’ Tirreni, e composta da professionisti (dietisti, nutrizionisti, psicologi, medici) che a vario titolo si occupano di obesità, sovrappeso e disturbi alimentari. Tra gli scopi associativi c’è l’intento di diffondere corrette informazioni sul sovrappeso, l’obesità e i disturbi alimentari, di promuovere la loro prevenzione, appoggiare corretti stili di vita e favorire possibilità di cura attraverso percorsi di terapia scientificamente validati. Dopo il successo dell’incontro di sensibilizzazione organizzato l’anno scorso presso l’istituto “De Filippis-Galdi” ha  aderito anche quest’anno al progetto nazionale della “Giornata Nazionale del fiocchetto lilla” per la promozione di una giornata di sensibilizzazione e informazione sui disturbi alimentari. Durante l’evento sarà proiettato un video volto a sensibilizzare i ragazzi sui disturbi alimentari e attraverso un linguaggio semplice fare informazione sui sintomi tipici e i “campanelli di allarme”, sulle possibilità di intervento, su come intervenire e approcciarsi se un amico/a , un conoscente o un parente ha un disturbo alimentare, a chi rivolgersi, sulle possibilità di guarigione, e su come migliorare il rapporto con la propria immagine corporea, con il cibo e le emozioni che influiscono sul comportamento alimentare. Oltre alla partecipazione dei ragazzi, è auspicabile la presenza dei genitori.

 

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.