Home » • Salerno

Salerno: 4 Maninpasta – La Cucina d’Autore in scena

Inserito da on 10 marzo 2015 – 06:05No Comment

È una delle più prestigiose cantine italiane, dedita alla produzione vinicola da più di seicento anni e ben 26 generazioni: è la famiglia Marchesi Antinori, che accompagnerà il nuovo appuntamento di “4 Maninpasta”, la cena stellata del Vinile-Cibo Vino Musica. Il profumo del Chianti e le atmosfere delle campagne toscane si fondono, così, alla grande tradizione enogastronomica campana. Protagonista questo mercoledì 11 marzo alle ore 20.30, la cucina gourmet  dello Chef Giuseppe Iannotti, stella Michelin 2014 e 2015 e patron del Krèsios, il meraviglioso casale in pietra, immerso nel contesto rurale, ma che nasconde all’interno un ambiente contemporaneo ed accogliente, alle porte di Telese Terme (Benevento). Non una sfida ai fornelli, ma una performance culinaria a quattro mani realizzata in sinergia con il talento emergente di Giovanni Sorrentino, chef del Vinile:  quasi una sorta di show cooking nella cucina a vista, senza separazione con i clienti, coinvolti in un’esperienza che attraversa i sensi, dallo sguardo al gusto, grazie al forte appeal dei piatti, sofisticati e con ingredienti ricercati. Nessun maestro per lo chef Giuseppe Iannotti, che nasce come autodidatta, decidendo, nonostante gli studi in Ingegneria informatica, di inseguire la passione per la cucina e tornare a scuola, questa volta all’alberghiero. “Coraggioso o incosciente. Perseverante o testardo. Appassionato o maniacale – con questi termini viene descritto lo chef dal blog Identità Golose - Dovendo scegliere, sicuramente determinato, ambizioso e talentuoso”. Una cucina d’autore che si sviluppa sulla scia di una tradizione tramandata per generazioni ed un legame con il territorio vivo, come la ricerca delle materie prime d’eccellenza, reperibili in ogni parte del mondo. Dal 2013 rientra tra i Jeunes Restaurateurs d’Europe, un gruppo di giovani cuochi ambiziosi che appartengono al top della gastronomia europea, pionieri dell’arte della cucina creativa, che si prodigano per unire il proprio talento per guadagnare riconoscimenti in tutto il mondo.

Tradizione, passione ed intuizione sono invece le qualità trainanti che hanno condotto i Marchesi Antinori ad affermarsi come uno dei principali produttori italiani di vini, con tenute dislocate in tutta la penisola, cercando margini di miglioramento sempre più sottili. Vini di qualità, riconosciuti a livello internazionale, che mostrano eleganza e finezza, mantenendo sempre il carattere originario. “Ogni annata, ogni terreno, ogni idea che si voglia mettere in atto è un nuovo inizio, una nuova ricerca di livelli qualitativi sempre più elevati – sottolinea il marchese Piero Antinori - Le antiche radici giocano un ruolo importante nella nostra filosofia, ma non hanno mai inibito il nostro spirito innovativo ”. 

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.