Home » • Cilento e Vallo di Diano

Teggiano: Caritas “Mare Nostrum”, al via concorso artistico-letterario

Inserito da on 9 marzo 2015 – 02:22No Comment

Al via il Concorso Artistico e Letterario “Mare Nostrum” : pensieri, tele e sculture per raccontare l’immigrazione. Il concorso, promosso dalla Diocesi di Teggiano-Policastro attraverso la Caritas diocesana, l’Ufficio Migrantes e l’Ufficio Pastorale Scolastica, è rivolto agli studenti delle scuole secondarie di II grado della Provincia di Salerno. L’obiettivo è quello di affrontare la tematica dell’immigrazione e in particolare focalizzare l’attenzione sugli innumerevoli sbarchi di migranti verificatisi per tutto il 2014 sul territorio italiano. Tra le finalità, racchiuse nel regolamento anche quella di “stimolare l’osservatorio dei giovani in riferimento alla presenza di uomini e donne nelle strutture di accoglienza ubicate sul territorio, permettergli di conoscere e approfondire il mondo dei richiedenti asilo, di chi manifesta bisogno di protezione, di chi scappa da guerre, miserie, tratta, tortura e persecuzioni. Una finestra aperta sull’Africa, sull’Asia, su lingue e culture, ma anche su un territorio che ha aperto i suoi paesi, le sue scuole e le sue case a chi ha chiesto accoglienza ed ospitalità”.«Abbiamo lanciato il Concorso Mare Nostrum – dice Mons. Antonio De Luca Vescovo della Diocesi di Teggiano-Policastro- per mettere i nostri giovani di fronte al fenomeno dell’immigrazione, soprattutto quello che stiamo vivendo sul nostro territorio attraverso l’accoglienza dei richiedenti asilo sbarcati sulle nostre coste. La scelta di un concorso artistico – letterario rivolto alla scuola è legata alla consapevolezza del suo alto ruolo educativo. Il nostro augurio è che proprio attraverso espressioni artistiche e letterarie i nostri giovani possano comunicare i loro pensieri e le loro opinioni». Gli studenti potranno partecipare al concorso attraverso un racconto, un articolo giornalistico, una lettera aperta per la sezione letteraria o opere pittoriche, grafiche scultoree per la sezione artistica. Tutte le opere artistiche saranno oggetto di una mostra itinerante nel territorio della Diocesi di Teggiano-Policastro e successivamente utilizzate per abbellire ambienti quali strutture di accoglienza, canoniche, sedi istituzionali. I premi sono in denaro e saranno conferiti in una cerimonia pubblica che si svolgerà a maggio a Salerno.

 

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.