Home » Sport

Due Principati corsara a Casamicciola: la squadra di Veglia conquista 13^ vittoria stagionale

Inserito da on 8 marzo 2015 – 00:00No Comment

La Due Principati batte Casamicciola 3-1 a domicilio e conquista la tredicesima vittoria in campionato. I tre punti sono pesantissimi in chiave playoff: consentono alla squadra irnina di tenere Vairano a distanza di sicurezza e soprattutto lasciano una porta aperta per la conquista del secondo posto, oggi nelle mani di Pontecagnano. La trasferta sull’isola comincia in salita, perché la Due Principati “annaspa” nel primo set,  perso 25/23. L’avvio di gara è complicato, delicato ma la P2P non “naufraga”. Anzi, con pazienza e coraggio si rituffa nel secondo parziale e s’aggrappa alla ciambella di salvataggio delle proprie bocche da fuoco (23-25). Crescono le individualità ma soprattutto il collettivo, il gruppo, la compattezza di squadra. Con queste armi, Baronissi passa all’incasso nella terza e quarta frazione (12-25; 17-25) e porta a casa il risultato pieno. A fine match il tecnico Veglia non stila graduatorie di merito ma parla al cuore del gruppo: «Alleno una squadra formata da quattordici persone e le ho portate tutte in traghetto per riservarmi in extremis le ultime scelte. Sulla barca che dovrà portarci ai playoff ci sono tutte, perché tutte sono in grado di darmi un contributo prezioso quando sono chiamate in causa. Dedichiamo la vittoria a chi è rimasto in panchina ed a chi ha tifato in tribuna sostenendo le compagne impegnate in campo fino all’ultimo pallone di questa insidiosa trasferta cominciata all’alba». Poi Veglia s’addentra nell’analisi tecnica e dice: «Nel primo set siamo partiti a razzo: avevamo il vantaggio ed il controllo. Un calo di concentrazione ha ridato coraggio alle nostre avversarie che dispongono di un buon “posto 4”, la loro individualità di spicco. Lacco Ameno ha trovato compattezza anche in difesa ed ha vinto il set. Nella seconda frazione di gioco siamo stati in svantaggio fino al 15-12 ma poi ho visto la reazione caratteriale che mi aspettavo. La squadra ha preso consapevolezza della propria forza e della posta in palio. Non era possibile gettare al vento altre occasioni , volevamo subito ritornare alla vittoria dopo la battuta d’arresto con Pontecagnano e l’abbiamo fatto».La tredicesima vittoria stagionale fa riflettere pure su un altro dato statistico: fatta eccezione per la terza giornata d’andata, a Pontecagnano, la P2P ha sempre conquistato punti e mosso la classifica, pur in presenza di (rare) sconfitte. Accade da tredici partite: l’andamento costante le consente di veleggiare in alta quota, in linea con gli investimenti societari e la tabella di marcia fissata ad inizio stagione. Il prossimo obiettivo è rialzare il muro casalingo, quindi ritrovare l’imbattibilità al Pala Irno persa l’1 marzo.

Nel prossimo turno, domenica 15 marzo alle ore 19, la Due Principati riceverà al Pala Irno la visita della A.P. Partenope. L’avversaria di tappa, che mercoledì 11 marzo recupererà la partita non disputata il 22 febbraio contro Ponticelli, è collocata nella pancia della classifica. All’andata creò qualche grattacapo alla P2P ancora in assemblaggio (era la quinta partita) e strappò anche un set. Un girone dopo, valori tecnici ed obiettivi di tutte le formazioni in lotta si sono consolidati: Baronissi, che dovrà fare l’andatura, scenderà in campo conoscendo già il risultato della partita Pagliara Volley-Pontecagnano, lo scontro che metterà di fronte quarta e seconda in classifica.

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.