Home » • Salerno

Salerno: regionali, inaugurato comitato elettorale Maraio

Inserito da on 8 febbraio 2015 – 06:08No Comment

“Forte dell’affetto di tanti amici e sostenitori che hanno creduto e che continuano a credere in questo progetto, ci proiettiamo in questa nuova sfida che ci vede ambire alla Regione Campania- ha detto Maraio-. Candidiamo un percorso di grande successo legato all’esperienza amministrativa maturata in nove anni di giunta De Luca dove abbiamo costruito l’immagine e l’identità turistica di questa città. Ho avuto l’onore e l’onere di partecipare a questa bellissima esperienza che va portata ad altri livelli istituzionali”. Quella di ieri mattina è stata anche l’occasione per rilanciare il grandissimo impegno per il Partito Socialista Italiano di cui Maraio è dirigente nazionale in qualità di coordinatore della Consulta Enti Locali. “Sono attualmente impegnato a costruire insieme al partito che rappresento una lista forte a sostegno di una coalizione che dovrà essere altrettanto forte per riuscire nell’obiettivo di mandare a casa il centro- destra che in questi anni ha governato malissimo- ha spiegato il candidato-. Basta guardare al turismo, al lavoro, alla capacità di investimento dei Fondi Ue, alla gestione dei traporti e del ciclo dei rifiuti. Un’esperienza negativa che intendiamo ribaltare”. Naturalmente- come ha ribadito Mario alla stampa- “i punti programmatici saranno definiti nell’ambito del consolidamento della coalizione di centro sinistra. Il rinnovamento che invochiamo non è di natura anagrafica: la rivoluzione si fa con le idee ed in questo senso chiameremo a raccolta la parte più viva e dinamica della società civile con la quale vogliamo interloquire per cambiare realmente le cose”. Sulle primarie, Maraio ha dichiarato: “sono uno strumento utile alla scelta di un candidato per garantire la maggiore democraticità e condivisione possibile rimettendo al centro anche la gente ed i territori”. Quanto alle candidature in campo per le primarie, il candidato ha risposto: “voglio ribadire che stiamo lavorando perché le primarie siano precondizione per fare una coalizione di centro sinistra forte e vincente. Nell’evoluzione da primarie di partito a primarie di coalizione, come Psi, abbiamo deciso di sostenere la candidatura di Marco Di Lello, deputato con esperienza, idee e carisma ed ma è evidente che non si può prescindere dall’esperienza politica ed amministrativa di Vincenzo De Luca, al quale sono molto legato. Sono convinto che De Luca parteciperà alla costruzione di una nuova stagione nel segno della discontinuità rispetto a quanto fatto dal centro destra”.

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.