Home » Sport

Volley, Baronissi dieci e lode

Inserito da on 19 gennaio 2015 – 00:00No Comment

La Due Principati impone la legge del Pala Irno anche all’Arzano e la batte 3-0. E’ la quarta vittoria netta nel punteggio – in tre set – conquistata dalla squadra di Veglia su cinque partite disputate fin qui tra le mura amiche. I numeri fotografano un andamento regolare della P2P, un percorso di crescita costante in campo e in classifica: la squadra è unita, coesa, fa scudo alle difficoltà ed ai contrattempi e tiene fede al pronostico pure contro Arzano, conquistando il decimo successo stagionale che le permette di consolidare il secondo posto nel girone B di serie C femminile di pallavolo. Coach Veglia, però, predica calma, attenzione, umiltà, concentrazione. Non è sazio e fa bene: tiene sulla corda la Due Principati perché intravede ancora margini di miglioramento; la spinge a lottare contro se stessa e contro i cali di concentrazione che talvolta affiorano. «Commettiamo ancora troppi errori gratuiti – commenta l’allenatore salernitano dopo la vittoria, evidenziando anche gli aspetti sui quali lavorare in settimana – ci sono stati alti e bassi in partita e invece dobbiamo imparare a chiudere il set quando ne abbiamo l’opportunità». Dopo aver affidato inizialmente le chiavi della regia a Bagnara che ha rilevato Labano poi richiamata in causa in più occasioni durante la partita, Veglia ha trovato punti importanti dal braccio pesante di Anna Pericolo «che ha disputato una buona partita –osserva il tecnico – ma anche D’Amico in difesa ha fatto molto bene. Sono contento di tutte, contento della squadra e del campionato che stiamo disputando». La Due Principati ha vinto il primo parziale 25-21: avvio un po’ incerto, set in equilibrio per larghi tratti poi sbloccato nel finale. Ha conquistato il secondo per 25-11 e la storia di questo set è stata molto diversa: partenza bruciante e rabbiosa delle padrone di casa; il tecnico avversario, Piscopo, costretto a chiamare i due time out in rapida successione; Anna Pericolo “cecchino” al servizio e 2-0 in ghiaccio. Il terzo set è stato approcciato meglio da Arzano che ha pure raggiunto il +4 (11-15) a metà frazione. La Due Principati, però, ha saputo ricompattarsi, ha rimontato (15-15) e poi ha messo la freccia aggiudicandosi il parziale per 25-16.  Il prossimo turno, giro di boa del campionato, coincide con l’ostica trasferta di Scafati, in casa della capolista e corazzata del girone. Scafati è a punteggio pieno, 33 punti, e non ha mai perso un set. La Due Principati si prepara all’impegno con scrupolo, concentrazione ma pure serena, consapevole che la pressione del risultato a tutti i costi sarà – per una volta – spostato sulle spalle delle avversarie.«La tappa di Scafati è una partita che affronteremo con la tranquillità e la consapevolezza di chi sta facendo un grande campionato – osserva coach Veglia – Andremo a Scafati a giocarcela, pronti a raccogliere quanto di buono potrà offrirci il campo. Sarà un test impegnativo e non ci sarà bisogno di sottolinearlo alle ragazze in settimana: sono le partite che fanno bene alla pallavolo e che vorremmo giocare ogni settimana».Scafati-P2P è in programma sabato 24 gennaio, alle ore 19, presso la palestra della Scuola Media Statale San Pietro, a Scafati.

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.