Home » > IN EVIDENZA

La libertà è partecipazione -G. Gaber-

Inserito da on 12 gennaio 2015 – 00:00No Comment

Giuseppe Lembo

Il Terzo Millennio deve essere assolutamente un’epoca umana contro tutte le barbarie. Un’epoca di civiltà e di libertà di pensiero per tutte le diversità umane che devono imparare a convivere nel rispetto degli altri. Per il bene del futuro dell’umanità, non sono ammesse deroghe e/o contaminazioni, mettendo a rischio i diritti e le libertà dell’uomo; i diritti primari del vivere umano sulla Terra, con al primo posto, il diritto al comunicare; il diritto alla libertà di informazione. Da protagonisti convinti di civiltà, dobbiamo difendere, ovunque sulla Terra, la nostra libertà, la nostra cultura, il nostro essere uomini dell’essere contro l’apparire, il nostro impegno ad essere protagonisti di una pluralità di valori, purtroppo, ancora estranea a tanti altri uomini della Terra che camminano insieme sotto la bandiera del fanatismo di parte, a cui manca la libertà, il primo e più importante valore della vita umana anche nel corso del Terzo Millennio, un’epoca dal corso mondiale, con le tante diversità umane sempre più mondializzate che, devono imparare e presto a saper vivere insieme; a saper vivere in pace nel rispetto reciproco del proprio essere uomini della madre Terra. Non cedere alla paura. Non nascondere il tuo pensiero libero. Non renderti, con il tuo silenzio complice, responsabile del nuovo oscurantismo medievale. Cammina insieme agli altri, per difendere la libertà; per difendere il tuo pensiero libero. Se non lo fai ed un giorno lo perdi, tu sei il primo responsabile. Sono un giornalista orgoglioso della libertà. Sono un pensatore e giornalista attento alla comunicazione autentica. Sono un ambasciatore di libertà e di pace. Amo la libertà e la pace. Amo la satira, libera e nobile espressione della libertà del pensiero umano. È per tutto questo e con questo spirito di uomo libero che grido al mondo il mio dolore; la mia rabbia; il mio messaggio dal pensiero libero; la mia fiduciosa speranza in un mondo nuovo con protagoniste tutte le diversità umane della Terra, unite per mano in un cammino di insieme, come uomini di PACE, con protagonisti la PACE. Sono un ambasciatore di PACE; sono testimone attento del nostro tempo, costruttore di PACE, per un mondo di PACE. Sono orgoglioso di essere un uomo libero. Grazie Francia, Terra di libertà; grazie Parigi, città cosmopolita di PACE. Grazie Charlie Hebdo. Il tuo martirio non sarà mai dimenticato. Resterà dentro di noi, uomini di PACE e di LIBERTA’, come fiaccola sempre accesa di libertà e di pace, per un nuovo Illuminismo nel mondo globale del Terzo Millennio. Per il sacro diritto alla libertà dell’uomo del mondo. Je suis Charlie Hebdo-Je Charlie Hebdo aime la paix et la liberté pour toutes les hommes de la Terre. Merci Paris ; merci a toute le monde de paix et de liberté. Condividete questo messaggio, espressione profonda del mio pensiero libero a favore della pace e della libertà nel mondo. Fatelo vostro come messaggio di PACE e di LIBERTA’ a toutes le monde

 

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.