Home » Senza categoria

Trionfo IV Ediz. Presepe Vivente a Mariglianella

Inserito da on 4 gennaio 2015 – 07:50No Comment

Si è svolta a Mariglianella, nella storica e affascinante Via Michelangelo, la IV Edizione del Presepe Vivente organizzata dall’Associazione Vesuvius, con il patrocinio dell’amministrazione comunale guidata dal Sindaco Felice Di Maiolo e dall’Assessore Sport e Spettacolo Felice Porcaro, evento che ha glorificato le tante manifestazioni natalizie svolte dalla cittadina dell’agronolano. Un pubblico delle grandi occasioni, proveniente da tutto l’agronolano e giunto a Mariglianella, per ammirare l’ottima organizzazione dell’Associazione Vesuvius con il suo leedar e fondatore da sempre, l’artista Angelo Iannelli, fresco del successo del Premio Ambasciatore del Sorriso. La serata si è aperta con il testimonial il re della Tammorra Marcello Colasurdo e la sua paranza, che ha omaggiato la nativita’ cantando ‘Quann’ nascette Ninno‘ e varie tammurriate in segno di gioia. Tanti i mestieri che hanno riportato Via Michelangelo nella storica nativita’: ‘O lustra scarpe, ‘o scarpar’ o mannese ’a ricamatrice ‘o cardalan, l’orzaiolo’o fabbro’ ‘a lavandaia, sono solo alcuni dei tanti mestieri che hanno emozionato i visitatori, non potevano mancare i zampognari con i maestri Stefano Salvadore e Alfredo Saccone. Come in un film arriva la magia del natale : fiaccole, cetronelle, la voce delle caprette, delle galline, dei due pony che suscitarono la curiosita’ dei bambini, un gruppo di babbo natali che intonano le musiche natalizie, le ragazze della Hollywood animazione distribuirono palloncini, si colora il presepe show con le talentuose Federica Raimo, Imma Stringile e Marianna Nappo accompagnate al sax dal maestro Santella Salvatore. Presente anche l’attore Umberto Del Prete che ha interpretato il mitico Toto’ e ricordato il Film ‘Summer in love’ che vede tra i protagonisti anche l’amico Angelo Iannelli, per finire il poeta Vincenzo Moccia che ha declamato una sua lirica allegra. Tra i tanti artisti presente anche la storica attrice del Teatro San Carlino Lucia Oreto, per l’occasione lavandaia, entusiasta della sua partecipazione alla kermesse. Nella magia di Mariglianella non poteva mancare la visita a sorpresa del parroco Don Ginetto, che ha apprezzato la rappresentazione del presepe vivente augurando il buon anno ai presenti, il sociologo Antonio Castaldo, mentre per le istituzioni presenti l’Assessore Felice Porcaro, che ha fortemente voluto la manifestazione, entusiasta, lasciando i saluti del Sindaco Felice Di Miaolo assente per impegni sopraggiunti e premiando l’Associazione Vesuvius e il testimonial Marcello Colasurdo, mentre l’Assessore alle Politiche Sociali Luisa Cucca ha ricordato il senso della famiglia nel presepe vivente. La IV edizione è stata dedicata al sociale: protagonisti nel ruolo dei re magi un diversamente abile, Massimo, e l’altro Re di colore nigeriano Maicol, premiati come ambasciatori del sorriso dal fondatore e ideatore Angelo Iannelli. L’evento è stato ripreso dal regista Mario Barone, con interviste della giornalista Lorenza Licenziati. Fotoreporter ufficiali Santella Lorenzo e Sebastiano Sposito .

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.