Home » Sport

Prima ko esterno per una deludente Salernitana

Inserito da on 13 dicembre 2014 – 00:39No Comment

Maurizio Grillo

Il Barletta interrompe la serie positiva della Salernitana e infligge ai granata il primo ko stagionale esterno. Decide un gol di Fall al 38’. Menichini conferma il 3-5-2: Gabionetta vince il ballottaggio con Mendicino per un posto al fianco di Calil, mentre Bianchi gioca in difesa al posto di Trevisan. Sesia adotta uno spregiudicato 4-3-3: Floriano, Fall e Danti compongono il tridente offensivo. Barletta pericoloso nei primi minuti di gara. Salernitana in campo con la terza maglia. I pugliesi conquistano due corner di fila e, sugli sviluppi del secondo, sfiorano il vantaggio con Fall che manda alto di testa. Al 6’ Gabionetta riceve palla e da posizione defilata tira in diagonale col sinistro, ma Liverani blocca senza problemi. Un minuto dopo Franco colpisce clamorosamente il palo a pota sguarnita dopo essersi fiondato su un cross basso di Colombo proveniente dalla destra. Sul capovolgimento di fronte il Barletta pareggia il conto dei pali: Gori esce su Fall e concede il corner, sul cui svolgimento Danti coglie il montante. Dopo un avvio di gara scoppiettante, il ritmo cala. Al 19’ Floriano effettua un taglio dalla sinistra e incrocia col destro, impegnando Gori alla parata bassa. Gabionetta ammonito al 23’ per fallo di mano. Tre minuti dopo De Rose tenta il jolly da fuori, ma la conclusione viene deviata in corner da Gori. Floriano calcia nuovamente in diagonale e Gori fa buona guardia. Soffre la Salernitana. Al 32’ bella combinazione sulla destra tra Pestrin e Colombo e cross per Franco che spara alto da pochi passi. Lanzaro ammonito cinque giri di lancette più tardi. Il Barletta passa in vantaggio al 38’: Fall fulmina Gori con un destro dai 20 metri che si insacca nell’angolino basso. Pugliesi meritatamente in vantaggio. Si va al riposo sull’1-0. Salernitana sotto tono. Inizio ripresa con i granata in avanti e il Barletta chiuso a riccio. Pestrin calcia dalla distanza al 9’, ma la sfera finisce alta. Un minuto dopo ammonito Fall. Al 14’ Bovo esce dal campo ed entra Mendicino. Al 19’ espulso Trevisan dalla panchina per proteste. Un minuto dopo Zammuto rileva Danti. Al 27’ Gori evita il 2-0, deviando in corner un tiro in diagonale di Floriano. Lanzaro graziato: l’arbitro non gli commina il secondo giallo dopo un fallo di mano. Al 31’ Favasuli sostituisce Giandonato. Quattro minuti dopo Meola impegna Gori alla parata. Al 39’ cambio tra le fila del Barletta: esce Meola, entra Regno. Floriano calcia sull’esterno della rete. L’arbitro assegna solo tre minuti di recupero, nonostante il tempo effettivo della ripresa sia stato esiguo. Al 48’ esce Quadri ed entra Palazzolo. Finisce 1-0: la Salernitana torna sulla Terra.

BARLETTA – SALERNITANA 1-0

BARLETTA (4-3-3): Liverani; Meola (39’st Regno), Stendardo, Radi, Cortellini; De Rose, Quadri (48’st Palazzolo), Legras; Floriano, Fall, Danti (20’st Zammuto). A disp.: De Martino, Guarco, Gemignani, Rizzitelli. All.: Sesia.

SALERNITANA (3-5-2): Gori; Bianchi, Tuia, Lanzaro; Colombo, Bovo (14’st Mendicino), Pestrin, Favasuli (31’st Giandonato), Franco; Calil, Gabionetta. A disp.: Russo, Trevisan, Volpe, Mounard, Penta. All.: Menichini.

ARBITRO: Rossi di Rovigo.

RETI: 38’pt Fall (B).

AMMONITI: Gabionetta (S), Lanzaro (S), Fall (B), De Rose (B).

ESPULSI: 19’st Trevisan dalla panchina.

NOTE: giornata serena, terreno irregolare. Recuperi: 1’pt, 3’st. Angoli: 7-4.

 

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.