Home » > EDITORIALE

Morte…col botto!

Inserito da on 6 dicembre 2014 – 00:00No Comment

di Rita Occidente Lupo

Anche la morte, può avere i suoi colori! Soprattutto se i resti del caro estinto, affidati alla cremazione, dispersi nell’aria. Grazie a fuochi pirotecnici. “Sweet fly in the sky”, modo originale per disperdere in cielo le ceneri del defunto, attraverso polvere pirica, con tanto di botto finale. Il costo, fino a 10.000€. Dopo la cremazione, le ceneri sparate in alto in un tubo, collegato ad una centralina azionata da un bottone. Il brevetto mondiale, di una ditta di Arquà Polesine. Visti i tempi di crisi, a partire dalla modica cifra di  1500€, un parente dell’estinto può pigiare il pulsante del congegno. Per chi avesse resistenze, la delega anche a conoscenti o partecipanti al rito. Occorrerà verificare se nel Paese verrà accolto tale progetto, approccio diverso alla stessa morte: un modo per accelerare la liberazione del corpo e distruggere ogni traccia terrena coi colori della festa?

 

 

 

No Comment »

1 Pingbacks »

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.