Home » • Salerno

Salerno: prevenzione e contrasto abusivismo commerciale e contraffazione

Inserito da on 3 dicembre 2014 – 05:46No Comment

 Si è tenuto stasera in Prefettura l’incontro, presieduto dal Prefetto Pantalone, richiesto da tutte le associazioni di categoria, accompagnate dall’Assessore alle attività produttive del Comune di Salerno, Franco Picarone, e con la partecipazione dei vertici provinciali delle Forze di Polizia, per esaminare le problematiche connesse all’abusivismo commerciale e alla contraffazione. E’ stata l’occasione per la generale condivisione delle più emergenti criticità e sono state delineate, anche in attuazione della direttiva del Ministro dell’Interno, che richiama l’importanza di un’azione congiunta fra tutte le istituzioni coinvolte linee di intervento a tutela dell’economia legale. In tale ottica viene istituito in Prefettura un Osservatorio, che si riunirà periodicamente, per il monitoraggio ed il contrasto dei fenomeni della contraffazione e dell’abusivismo, che vedrà la partecipazione, oltre che delle Forze di Polizia, di Comuni e di tutte le associazioni di categoria,  anche dell’ASL, INAIL, Ispettorato del lavoro, Agenzia delle Entrate e delle altre componenti tecniche interessate. Di rilievo il coinvolgimento del mondo della scuola per stimolare la cultura della legalità e della sicurezza. Le associazioni di categoria hanno espresso il proprio apprezzamento per l’attività delle Forze dell’ordine che hanno assicurato il massimo impegno per una strategia volta a prevenire e contrastare ogni forma di illegalità a tutela della sicurezza e della  salute dei cittadini non escludendo il ricorso all’applicazione di misure sanzionatorie anche nei confronti degli acquirenti di prodotti contraffatti. Il Comune di Salerno, da sempre impegnato nella lotta all’abusivismo, ha confermato la prioritaria disponibilità alla più ampia collaborazione per arginare un fenomeno che produce i suoi riflessi negativi anche sul decoro e sull’immagine della città.

 

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.