Home » Cronaca

Zaro: apparizioni da 20 anni della Vergine, messaggio 8 ottobre

Inserito da on 4 novembre 2014 – 00:00No Comment

L’8 ottobre Simona ha ricevuto un altro messaggio della Vergine: Ho visto Mamma di Zaro splendente di luce con il manto che le arrivava fin giù ai piedi, mantenuto aperto da una miriade di angeli, un corso d’acqua scorreva sotto i suoi piedi e tra le mani stringeva una corona del Rosario fatta di gocce di ghiaccio.Tutti gli Angeli che la accompagnavano cantavano una melodia celestiale stupenda”.

Cari figli eccomi, io vi sono accanto, figli sono con voi sempre, tergo il sudore dalle vostre fronti durante le vostre fatiche, asciugo le vostre lacrime nei vostri dolori, curo le vostre ferite con il balsamo delle mie lacrime, e le fascio con il mio manto. Figli, Io sono il cireneo che vi aiuta a portare la croce. Figli miei Io sono sempre con voi, ma voi ahimè troppe volte vi dimenticate di me e del mio amato Gesù, troppe volte vi girate di spalle allontanandovi da Noi, disprezzando e rinnegando i nostri nomi, maledicendoli quando siete nelle difficoltà e questo ci ferisce, il mio cuore si spezza, io piango, piango lacrime di sangue per questo immenso dolore che mi procurate. Io vi amo figli, cerco di farvi capire che l’unica strada che vi porta alla gioia, alla salvezza, è il mio e vostro Gesù; solo in lui c’è salvezza, solo in lui ristoro e liberazione. Figli miei, solo con la Santa Confessione, la Santa Comunione potete aprire il cuore e lasciarvi inondare dallo Spirito Santo. Tutto ciò per l’immenso amore che Dio Padre ha per ciascuno di voi. Figli miei pregate, stringete la corona del Santo Rosario tra le mani, nei momenti più duri non allontanatevi, ma rifugiatevi nelle Sante Piaghe di mio Figlio Gesù; Egli vi darà ristoro. Adesso vi dò la mia santa benedizione. Grazie per essere accorsi a me.”
Messaggio dato ad Angela
Questa sera Mamma si è presentata tutta vestita di bianco, aveva un grande velo azzurrino chiarissimo che la avvolgeva, era tempestato di luccichii.Sul capo una corona di dodici stelle, sul petto un cuore di rose, i piedi erano scalzi e poggiavano su di una roccia dalla quale sgorgava acqua a zampilli.
Era circondata di angeli tutti piccolissimi, tranne due grandi inginocchiati al suo lato. Uno a destra  e l’altro a sinistra. Cantavano una melodia bellissima.
Mamma era a braccia aperte con la corona del santo rosario nella mano destra. Sia lodato Gesù Cristo

Grazie a te e a tutti coloro che nel momento della mia discesa in mezzo a voi mi hanno dato gli auguri.Figli miei amatissimi, vi amo, vi amo immensamente e giungo ancora una volta in mezzo a voi per portarvi la pace e donarvi la gioia.Figli miei, tempi duri vi attendono, ma voi miei figli, non temete, Io sono con voi , sono affianco a voi e vi conduco con la mano verso mio Figlio Gesù. Ancora una volta vengo qui per benedirvi ed esaudirvi, ma vengo anche per ammonirvi. Figli, la strada che vi conduce e vi porta a mio Figlio non è facile, ma in salita. Io vi dico di non temere, tenete stretta la corona del Santo Rosario tra le mani e guardate sempre avanti. Figli miei, ancora una volta vi invito a pregare per la Chiesa, tempi duri l’attendono, ancora vi dico di pregare per il Papa e per i miei figli prescelti e prediletti. Ahimè, tante volte questi miei figli fanno disperdere il gregge con i loro atteggiamenti e con le loro tentazioni, ma Io vi dico: non giudicate, essi sono i più tentati. Pregate per loro! Vi benedico tutti e benedico in modo particolare tutti gli ammalati e i giovani qui presenti. Pregate Figli, pregate.” Poi la Mamma ha benedetto tutti in modo particolare.

 

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.