Home » >> Sanità

Pagani: Squillante replica a Bottone su chiusura U.O. chirurgia

Inserito da on 26 settembre 2014 – 03:42No Comment

Si riscontra la sua nota del 16 settembre e preliminarmente si fa presente che non è stata assolutamente disposta la chiusura della U.O. di Chirurgia al momento attiva presso il Presidio Ospedaliero di Nocera-Pagani, sede di Pagani. Al Contrario. Questa Direzione, con l’adozione dell’atto Aziendale di cui alla delibera n. 600 del luglio 2013, ha provveduto a conservare, per il P.O di Nocera-Pagani  tutte le funzioni al momento svolte dal Presidio benchè  i  DCA n.49/2010, n. 135/2012, n.18/2013 a cui questa Azienda si è dovuta attenere per la predisposizione dell’ Atto Aziendale, abbiano apportato significativi ridimensionamenti al numero delle UU.OO. complesse e alle Strutture semplici organizzate presso ogni Presidio. Nessun disegno politico pertanto si cela dietro quelle che sono difficoltà, giornalmente rilevate, presso ogni Macrostruttura dell’ASL e principalmente nei Presidi Ospedalieri, attesa la necessità di assicurare a tale livello tutte le prestazioni di Emergenza-Urgenza. Convengo sul disagio espresso ma ho necessità di precisarle che assolutamente l’attività chirurgica non urgente,  presso il menzionato Presidio, non risulta “ sospesa” quale risultato di una programmazione. Purtroppo le difficoltà gestionali che si registrano presso tutte le Aziende sanitarie della Campania, per la carenza di personale della Dirigenza e del Comparto, a seguito del blocco del tournover, hanno reso indispensabile concentrare tutte le risorse per assicurare, presso ogni Macrostruttura aziendale e soprattutto presso i Presidi Ospedalieri, le prestazioni urgenti riservando alle attività programmate, tempi differiti nel rispetto delle risorse disponibili. Le comunico comunque, che al momento questa Direzione, intervenuta nella vicenda, ha provveduto a rimuovere ogni criticità attraverso la negoziazione, tra il Direttore Sanitario ed il Direttore della U.O. di Rianimazione, dei volumi prestazionali per l’anno 2014 contemplando tutte le esigenze, presso il P.O di Nocera-Pagani, per assicurare l’attività chirurgica programmata ed ogni altra incombenza  che si dovrà garantire a cura dei dirigenti di Anestesia e Rianimazione.

Il direttore generale Antonio Squillante

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.