Home » • Salerno

Sogno di una notte di mezz’estate? Non proprio, è Marina d’Arechi Salerno Port Village

Inserito da on 22 agosto 2014 – 06:33No Comment

Agostino Gallozzi*

Ma siamo davvero ancora in Città ? Questa è la sensazione che più di frequente avverte chi entra in Marina d’Arechi, perché, certo, l’infrastruttura c’è ed è anche una delle maggiori del Mediterraneo : 1.000 posti barca, 21 pontili, 5.000 metri di ormeggi, i migliori impianti per la nautica. Eppure non è questo ciò che colpisce di più. Torna alla mente l’epilogo di “Sogno di una notte di mezz’ estate” : … che questa sia una visione della fantasia…noi altro non v’offrimmo che un sogno. Sogno, amore, bellezza, magia, tutti gli ingredienti speciali dell’Italian Way of Life che ancora ci rendono unici nel mondo e che Marina d’Arechi riesce a fare avvertire bene, nonostante i lavori in parte siano ancora in progress. Un approccio nuovo, certamente a Salerno, ancora tutto da scoprire per chi va per mare, appassionato della nautica. Per chi non cerca semplicemente un “parcheggio” dove lasciare la propria imbarcazione e scappare via, ma un luogo-non luogo dove stare bene. L’isola che non c’è per i più grandi d’età, innamorati del navigare, che piace ed attira anche i più piccini. E dal tramonto in poi la magia diviene ancora più palpabile, con il sole che cala tra Capri, Positano, Ravello ed Amalfi, le luci della Costiera e della Città che fanno da sfondo, le barche che dondolano appena sul mare ed i pesci che prendono a saltare fuori dall’acqua. Che Sogno di mezza estate …. pensavate di aver dormito e che questa sia una visione della fantasia …. invece no, tutto questo è realtà. E non sono forse questi gli stessi ingredienti che rendono unico, ancora oggi alla sua 75esima edizione, il concorso di Miss Italia, un altro emblema dell’Italian Way of Life nel mondo, che mantiene intatti il suo fascino, il suo glamour, le sue emozioni ? Proprio per questi motivi Marina d’Arechi è particolarmente felice di ospitare la finalissima regionale della manifestazione, perché anche queste iniziative, che (a torto) vengono talvolta considerate soltanto sotto il profilo dello spettacolo, in qualche modo “effimero”, possono contribuire a promuovere il made in Italy nel mondo con positive ricadute sulla nostra economia. Come sta facendo, nel suo ambito, Marina d’Arechi – una straordinaria opera pubblica, realizzata tutta con capitale interamente privato -  per il rilancio dell’intera filiera della risorsa mare in provincia di Salerno, offrendo un luogo d’eccellenza al diporto nautico e creando le condizioni affinché si liberino spazi e strutture nel perimetro cittadino. E’ solo in questo modo che possono prendere forma concreta le enormi potenzialità del settore crocieristico, che sta dimostrando di essere capace di attrarre a Salerno un numero veramente importante di turisti da tutto il mondo.

*Presidente Marina d’Arechi SpA

 

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.