Home » • Cilento e Vallo di Diano

Primo ciak Villammare Film Festival

Inserito da on 22 agosto 2014 – 02:22No Comment

Pronti al primo ciak del Villammare Film Festival, la kermesse cinematografica organizzata da 105 Tv in collaborazione con il Comune di Vibonati. La tredicesima edizione, che si svolgerà dal 27 al 30 agosto in Piazza Portosalvo a Villammare e in diretta su 105 Tv, è ai nastri di partenza con tutto il suo carrozzone di eventi e personaggi, il mix di cinema, cultura, musica, gastronomia e territorio che da sempre caratterizza il Festival. Una edizione da numeri uno a cui prenderanno parte Ida Di Benedetto, Federico Moccia, Andrea Roncato, Paolo Vivaldi e Michele Placido e dove verrà proiettato fuori gara il corto “Il Silenzio di Lorenzo” diretto da Nicola Acunzo, la storia della misteriosa scomparsa nel 1953 del Sindaco socialista di Battipaglia Lorenzo Rago in un ipotetico parallelo con l’assassinio del Sindaco di Pollica Angelo Vassallo. Le tematiche proposte dal corto, emblema di un cinema che fa denuncia e induce a riflettere, saranno commentate dal magistrato Antonio Esposito, Presidente di sezione della Corte di Cassazione assieme al giornalista Gaetano Bellotta.  Una edizione da non perdere come testimonia anche il record di adesioni alla gara tra cortometraggi, leit-motiv della kermesse. Quest’anno sono stati circa 170 i corti pervenuti, molti di caratura internazionale, provenienti dalla Russia, dal Canada, dagli Stati Uniti, dal Brasile, dalla Turchia, dal Congo, tantissimi dalla Spagna e dal Portogallo. 12 i corti semifinalisti, che verranno proiettati durante le serate del Villammare Film Festival e sottoposti alla giuria popolare e alla giuria tecnica composta dagli attori Ida Di Benedetto e Bruno Cariello, dallo sceneggiatore Giorgio Arlorio, dal regista Nino Russo e dall’artista Anna Maria Maggiore. 4 i dopocinema gastronomici, degustazioni seguenti agli spettacoli che porteranno al pubblico prodotti di qualità del territorio e sperimentazioni innovative. Il 27 Agosto protagonista sarà Ida Di Benedetto. La prima serata del Villammare Film Festival punta a mettere in evidenza l’aspirazione ai mercati internazionali delle produzioni cinematografiche italiane.  La Di Benedetto nel suo ruolo di produttrice e cofondatrice della Titania, racconterà l’esperienza della riduzione cinematografica di “Caravaggio”, la serie tv di  grande successo diretta da Angelo Longoni, una trasposizione che ha permesso di esportare all’estero nelle sale cinematografiche la storia avvincente del pittore Michelangelo Merisi. Il 28 Agosto Il Villammare Film Festival aspira a salire molto in alto…tre metri sopra il cielo, schierando il guru degli adolescenti  italiani, il Pifferaio magico di generazioni fragili, lo scrittore e regista Federico Moccia. Il figlio dello sceneggiatore e regista Pipolo che negli ultimi anni ha messo a segno numerosi colpi fortunati al cinema con “Tre metri sopra al cielo”, “Ho voglia di te”, “Scusa ma ti chiamo amore”, al pubblico del Festival porterà l’ultimo dei suoi film “Universitari-Molto più che amici”, che continua a sondare l’universo giovanile, la stessa generazione al centro dei libri di Moccia, ormai, però, cresciuta e alle prese con altri problemi e altre realtà. Il 29 Agosto, per la serata solitamente riservata al mondo delle colonne sonore, dopo la discussione sul corto “Il silenzio di Lorenzo”, ospite ricercato e raffinato sarà il compositore e direttore d’orchestra Paolo Vivaldi, autore delle musiche dei film “Facciamo Fiesta” con Gianmarco Tognazzi e Alessandro Gassman, “Mi sei entrata nel cuore come un colpo di coltello”con Gaja de Laurentis, “Stai con me” con Giovanna Mezzogiorno e Adriano Giannini “Sweet Sweet Marja” con Mariagrazia Cucinotta e di numerose fiction tv Rai e Mediaset come “Rino Gaetano”, “La baronessa di Carini” “De Gasperi-l’uomo della speranza” “Edda Ciano e il comunista”, “Sarò sempre tuo padre” e ante altre ancora. Vivaldi si esibirà in trio con i Solisti dell’Augusteo offrendo un assaggio di queste belle musiche. Grande finale poi per il 30 Agosto quando il grande attore, regista e sceneggiatore Michele Placido calcherà il palcoscenico della kermesse. Placido dopo un breve saluto al pubblico sarà insignito di un piccolo omaggio del Festival alla sua statura di uomo di cultura e di cinema. Nella stessa serata finale, sarà ospite anche il campione della risata, protagonista dei film anni 80-90, ancora impegnato in fiction e prove d’attore: Andrea Roncato racconterà gli anni d’oro di quella commedia all’italiana che tanta ispirazione ha dato anche a maestri del cinema internazionale. Tutte le serate, presentate dalla giornalista Daria Scarpitta, sono ad ingresso gratuito ed avranno inizio alle 21.

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.