Home » • Salerno

Salerno: “La Solidarieta’ non conosce vacanza”

Inserito da on 18 agosto 2014 – 06:10No Comment

 L’estate, tempo di riposo e vacanza, per molti cittadini è invece sinonimo di sofferenza e solitudine. Con l’arrivo dell’estate, infatti, aumenta il rischio di emarginazione ed isolamento per le cosiddette fasce deboli; si pensi ai tanti anziani, ai disabili, e a quanti vivono situazioni di disagio, che in questi
momenti di grande esodo dalle città, restano soli, senza alcuna risposta ai propri bisogni. E’ per questo che il Consorzio Handy Care-Progetto Rete Solidale, impegnato da oltre vent’anni nella promozione e tutela delle fasce deboli, ha deciso ancora una volta di non andare in ferie, anzi ha potenziato la Rete dei Servizi dando vita al Progetto” Un’estate a misura dei piu’ deboli”.
Il progetto dichiara Carmen Guarino(Direttore Rete Solidale) prevede una serie di servizi tra cui:
-Servizio di Pronto Intervento Sociale: lo sportello realizzato in collaborazione con l’associazione Pianeta Handicap, si avvale della consulenza di diverse figure professionali tra cui assistenti sociali, sociologi, psicologi , ed è operativo per le emergenze tutti i giorni, h24.info 089/2582245.
-Vacanze solidali allo stabilimento balneare “Acquamare”. Una struttura moderna, completamente accessibile, attrezzata con tutti i servizi connessi al mare ed alla vita di spiaggia. Lo stabilimento ubicato in via Mar Ionio Pontecagnano, completamente gratuito per le fasce deboli, è aperto tutti i giorni e rappresenta una delle poche esperienze di vacanze solidali. Lo stabilimento Acquamare inoltre offre ai suoi “clienti speciali” il servizio barca gratuito, per chi avesse voglia di visitare il nostro litorale e magari fare un bel bagno nell’incantevole costiera amalfitana, e al rientro mangiare un’ottima pizza in compagnia di Rete Solidale.
-Colonie estive Fattoria Nonno Emilio: la struttura dotata di servizio piscina e’ immersa nel verde ed è attrezzata con tutti i comfort per accogliere gruppi organizzati sia in attività diurne che residenziali.
-Tutti in montagna: Per gli amanti della montagna, invece, abbiamo previsto un soggiorno con pacchetti di 1 o 2 settimane presso la Casa vacanze Casamica ad Altavilla Irpina. Tutti i nostri servizi sono garantiti da servizio trasporto gratuito. In un momento di drammatica crisi economica, dove sembra crollato l’intero sistema di welfare, il Terzo settore sostiene e riesce a fare grandi cose, grazie all’impegno di tanti, sostituendosi ancora una volta
ai doveri degli enti pubblici dichiara Carmen Guarino. E’ straordinario cio’ che il Volontariato e il No profit, riescano a realizzare, grazie allo spirito solidaristico che è alla base del nostro agire quotidiano, conclude Carmen Guarino.

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.