Home » • Salerno

Salerno: Cisl, uomini e donne sulla Cilentana per sicurezza

Inserito da on 11 agosto 2014 – 06:37Un commento

Plaudiamo l’iniziativa del Prefetto di Salerno e del neo questore Anzalone ma riteniamo che, in questo momento, le forze a disposizione vadano utilizzate per tenere aperta la strada Cilentana tutti i giorni  e non solo i fine settimana.” E’ quanto dichiara il Segretario Generale della Cisl di Salerno Matteo Buono.E’ oramai da mesi che, emersa l’impossibilità dei piccoli e medi Comuni del Cilento di far fronte con propri mezzi ed uomini alle difficoltà oggettive della Provincia nell’assicurare una presenza degli uomini della Polizia Provinciale tutti i giorni per tenere aperta la strada, avevamo chiesto l’intervento ad adiuvandum  dell’Esercito.” Certo meraviglia non poco” prosegue Buono,” vedere che gli uomini delle forze armate vengano utilizzati a supporto delle forze dell’ordine per sgomberare dal lungomare della città di Salerno i venditori abusivi. Qual’è il metro di giudizio per cui conta più la Movida Salernitana che assicurare il transito delle auto sulla Cilentana, in maniera costante , almeno fino a metà settembre ? Quanto poco contano le grida di allarme lanciate dagli operatori commerciali, che vedono compromessa l’economia del territorio a causa delle strade interrotte? E’ necessaria una inversione di rotta nell’agenda delle priorità salernitane ed allo steso tempo agire affinché la viabilità nel Cilento sia considerata una situazione di emergenza per la quale vale la pena far uscire un po’ di uomini delle forze dell’ordine e delle forze armate dagli uffici e dalle caserme.”

Un commento »

  • rocco scrive:

    Sul raccordo autostradale Sicignano-Potenza, al’altezza dello svincolo di Vietri di Potenza-Balvano, NON ci sono nè poliziotti, nè vigili, nè soldati, basta un restringimento della carreggiata, larghezza mt.2,30 per NON far transitare i veicoli superiori a 3,5 tonnellate. Il Prefetto di Salerno ed il Presidente della Provincia chiedano,rispettivamente, al collega di Potenza ed all’ANAS copia dell’ordinanza. Basta con questa telenovela, che è diventata ridicola!

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.