Home » • Salerno

Salerno: Verdi “Vergognosa Provincia, 38 assessori in 5 anni ed ancora nomine con ente scaduto in prorogatio”

Inserito da on 9 agosto 2014 – 06:00No Comment

 Uno dei punti più bassi mai raggiunti dalla politica salernitana. I prossimi membri della giunta saranno sorteggiati?” Trentotto assessori in cinque anni, numeri record, da Guinness dei primati. Di più, trentotto assessori e due presidenti, prima Cirielli e poi Iannone. E poco importa se il Senato ha approvato l’articolo 28 del disegno di legge sulle riforme istituzionali che ha cancellato le Province dalla Costituzione. Il presidente della Provincia di Salerno si è deciso a firmare i decreti di nomina di quattro nuovi assessori. ”E’ la realtà che supera la fantasia. Uno dei punti più bassi mai raggiunti dalla politica salernitana. “Però a questo punto – propongono provocatoriamente il membro dell’esecutivo nazionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli ed il rappresentante della provincia di Salerno Flavio Boccia –  visto che il Presidente Iannone , oramai travolto dallo sberleffo collettivo, è tanto appassionato nella nomina di assessori di un ente di fatto scaduto e in prorogatio perchè non osa di più? Potrebbe ad esempio sorteggiare i prossimi assessori abbinando la nomina ad un concorso a premi. Oppure potrebbe fare un concorso di bellezza e tra i vincitori scegliere dei nuovi membri della giunta. D’altronde se in 5 anni la Provincia di Salerno ha nominato 38 assessori, nulla vieta a Iannone di arrivare a 50, 80 o anche 100. Cambiare e nominare nuovi assessori è un modo come un altro di passare il tempo per chi non ha più a nostro avviso alcun senso dello Stato e alcuna forma di vergogna neanche dinanzi al grottesco”.

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.