Home » >> Politica

Roma: Giordano vittoriosa su ossigeno contro Governo

Inserito da on 1 agosto 2014 – 08:00No Comment
Presentando un Ordine del Giorno al ministro Madia sulle disfunzioni nella fase di prescrizione e distribuzione da parte delle ASL della Regione Campania dell’ossigeno utilizzato per disturbi e patologie croniche, quindi un farmaco necessario. Dopo una accorata arringa della Giordano,  il ministro si trova costretto ad appoggiare l’Ordine del Giorno della Parlamentare Pentastellata. Dunque è preso l’impegno di vigilare sulla fornitura di ossigeno e su i suoi costi in Campania e in altre regioni, grazie alla parlamentare del Movimento 5 Stelle, è preso dal governo. “E’ una piccola vittoria”, afferma la parlamentare salernitana, da poco eletta Segretaria del Gruppo nel Direttivo Nazionale del Movimento 5 Stelle, “ma ovviamente bisogna ancora lavorare molto , siamo oramai da un anno e mezzo sul campo e ogni giorno ci arrivano mail di disagi da parte di cittadini in cura o medici e operatori sanitari che non ce la fanno più, che si vergognano di questo stato di cose. Ogni tanto, vedersi passare un ordine del giorno così importante ci da una spinta in più per affrontare con rinnovato vigore questa battaglia. Ovviamente saremo in parlamento a verificare che il ministro Madia mantenga quanto promesso. ” in seguito testo dell’ODG presentato e video del botta e risposta tra la Giordano e il ministro Madia.
 Ordine del giorno- Premesso che Sono giunte da parte di numerosi cittadini segnalazioni su una serie di disfunzioni nella fase di prescrizione e distribuzione da parte delle Asl della Regione Campania dell’ossigeno  utilizzato per disturbi e patologie croniche quindi un farmaco necessario; appare evidente che le disfunzioni segnalate sulle modalità di prescrizione e distribuzione dell’ossigeno in qualità di farmaco essenziale hanno una ricaduta pesante sui cittadini che hanno diritto e bisogno dell’utilizzo dell’ossigeno per affrontare al meglio le patologie per quali sono costrette a ricorrere momentaneamente o per sempre all’ossigeno; Impegna il Governo

-Per la parte di propria competenza e per garantire il diritto alla salute e alla cura a disporre iniziative finalizzate allo snellimento delle procedure di prescrizione di distribuzione dell’ossigeno nelle Asl della regione Campania;

-a verificare che le disfunzioni segnalate per le asl della regione Campania non si verifichino anche in nelle altre Regioni;

-a monitorare e confrontare  il costo dell’ossigeno nelle regioni evitando che sul servizio sanitario nazionale gravino spese  per l’acquisto di ossigeno con costi sensibilmente diversi da regione a regione se non da asl con asl.

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.