Home » • Valle dei Picentini e Piana del Sele

Paestum: XVI ediz. BMTA

Inserito da on 1 novembre 2013 – 03:12No Comment

La XVI edizione della Borsa Mediterranea del Turismo Archeologico, che quest’anno si svolge per la prima volta all’interno del sito Unesco di Paestum, tra il Parco Archeologico, il Museo Nazionale e la Basilica Paleocristiana, sarà presentata nel corso di una serata-evento, martedì 5 novembre a partire dalle 18, nel cuore della Salerno Longobarda, tra il Complesso monumentale e la Chiesa di San Pietro a Corte e il recuperato Palazzo Fruscione, in pieno centro storico. “Rendiamo omaggio a uno dei più importanti siti archeologici del capoluogo ed alla sua storia – spiega il direttore e ideatore della Borsa, Ugo Picarelli. – Nello stesso tempo, le Luci d’Artista sono valore aggiunto alla promozione dei beni culturali della città e in particolar modo del complesso di San Pietro a Corte che richiede a gran voce l’inserimento nei siti longobardi già nella lista del patrimonio mondiale dell’Unesco”. La serata, condotta dall’ideatore e direttore della Borsa Ugo Picarelli, si articolerà secondo il seguente programma:

- ore 18.00 Presentazione della Borsa con i rappresentanti degli enti promotori (Italo Voza Sindaco di Capaccio Paestum con l’Assessore al turismo Vincenzo Di Lucia, Adele Campanelli Soprintendente per i Beni Archeologici, Antonio Iannone Presidente della Provincia con l’Assessore al turismo Costabile D’Agosto ed il dirigente al turismo Ciro Castaldo, Guido Arzano Presidente della Camera di Commercio con il delegato al turismo Enrico Bottiglieri). Dopo il saluto di Enzo Todaro, presidente Ags e decano dei giornalisti salernitani, alle ore 18.30 i direttori e i responsabili delle redazioni giornalistiche cittadine Gabriele Bojano (Corriere del Mezzogiorno), Tommaso D’Angelo (Cronache del Salernitano), Angelo Di Marino (La Città), Franco Esposito (Telecolore), Gianni Molinari (Il Mattino), Edoardo Scotti (la Repubblica), intervistano Mario Tozzi, geologo CNR e divulgatore scientifico;

- ore 19.30 Proiezione del film-documentario in versione ridotta “L’Italia dei Longobardi” (primo classificato alla recente XXIV Edizione della Rassegna Internazionale del Cinema Archeologico di Rovereto), prodotto dall’Associazione Italia Langobardorum e realizzato da ArcheoFrame – Laboratorio di Valorizzazione e Comunicazione dei Beni Archeologici della Libera Università di Lingue e Comunicazione IULM di Milano; interviene per l’Associazione Italia Langobardorum il Vice Sindaco di Benevento Raffaele Del Vecchio; partecipano il coordinatore di ArcheoFrame Luca Peyronel dell’Università IULM di Milano ed Enrico Settimi autore del documentario;

- ore 20.00 Visita guidata, illuminata dalle luci d’artista, al sito di San Pietro a Corte ed a Palazzo Fruscione in collaborazione con gli Assessorati alla Cultura ed al Turismo del Comune di Salerno; intervengono gli Assessori alla Cultura Ermanno Guerra ed al Turismo Vincenzo Maraio.

 

 

 

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.