Home » >> Giudiziaria

Salerno: ASI, infrastrutture servizio aree industriali, nuove opportunità imprenditori

Inserito da on 31 ottobre 2013 – 06:31No Comment

Il Comitato Direttivo del Consorzio Asi di Salerno ha approvato una delibera con cui si consente ai privati di realizzare direttamente le infrastrutture per le zone ad uso pubblico e per attrezzature consortili, strutture previste dal Piano regolatore territoriale consortile. Grazie a questa decisione del Consorzio Asi sarà possibile superare la fase di stallo derivante dalla mancanza di finanziamenti pubblici con cui realizzare le opere in questione. Si tratta di infrastrutture dei tipi più diversi(asili nido, poliambulatori, centri sociali, stazioni dei vigili del fuoco e via elencando) destinate ad aumentare l’offerta di servizi disponibili per le imprese insediate nelle aree industriali gestite dal Consorzio. Nel suo sforzo teso ad offrire alle aziende operanti negli insediamenti industriali del Salernitano le migliori condizioni infrastrutturali possibili, così da rendere attrattive verso l’esterno gli insediamenti stessi, il Consorzio Asi di Salerno ha verificato la possibilità, in base alla normativa vigente, di consentire direttamente ai proprietari dei suoli di realizzare direttamente le opere in questione. Duplice il vantaggio conseguibile: in primis viene superata la necessità di far ricorso alla procedura di esproprio e di dover attendere lo stanziamento di fondi pubblici per la realizzazione delle opere, in secondo luogo si consente agli imprenditori stessi di ricavare reddito dalla gestione delle strutture e dall’offerta di servizi. Il Consorzio Asi ha vincolato la realizzazione di queste opere di interesse collettivo a tre condizioni: che a realizzarle siano i proprietari delle aree; che la proposta sia accompagnata da un piano economico-finanziario e da una bozza di convenzione disciplinante i rapporti tra le parti; che sia verificato che la stessa opera non sia prevista negli strumenti di programmazione urbanistica degli enti pubblici interessati. “Siamo certi –dice il presidente del Consorzio Asi Salerno, avv. Gianluigi Cassandra- che gli imprenditori operanti nelle nostre aree industriali sapranno cogliere l’opportunità offerta dal provvedimento che abbiamo approvato. Anche in un momento in cui le risorse pubbliche disponibili si riducono costantemente, il Consorzio Asi di Salerno è impegnato nel migliorare ed aumentare i servizi offerti alle imprese, così da rendere le aree industriali del Salernitano sempre più competitive”.

 

 

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.