Home » • Salerno

Salerno: Guardia Costiera, lotta contro pesca illegale

Inserito da on 30 ottobre 2013 – 06:34No Comment

I militari della Capitaneria di Porto  di Salerno continuano la loro battaglia contro la pesca illegale. Questa volta il gommone GC B70 ed una pattuglia via terra hanno contestato la pesca illegale di ricci di mare. L’attività illecita avveniva nelle acque antistante località Erchie del Comune di Maiori ad opera di due diportisti. I due uomini si immergevano con l’ausilio di bombole lungo il costone roccioso e pescavano ricci per poi rivenderli presso i ristoranti pugliesi. Il trasporto avveniva con auto privata dedicata a tale attività . I due uomini originari della provincia di Bari venivano colti in flagrante intenti all’attività di pesca e con circa 400 ricci detenuti all’interno di una cesta. Il prodotto veniva sequestrato per poi essere riemerso in mare. Ad i pescatori veniva combinata una sanzione di 5000 euro ed operato il sequestro delle bombole vietate ai subacquei non professionisti.

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.