Home » • Valle dell'Irno

Castiglione del Genovesi: alla ricerca della buona economia

Inserito da on 29 ottobre 2013 – 05:27No Comment

Una tavola rotonda e la benedizione del busto restaurato costituiranno i primi due appuntamenti del programma di eventi che celebreranno il terzo centenario dalla nascita di Antonio Genovesi, abate, filoso ed economista italiano, nato a Castiglione del Genovesi il 1° novembre del 1713, protagonista della vita culturale e civile del Settecento europeo ed unanimemente indicato, nel mondo scientifico ed accademico, come l’ispiratore dell’economia civile. In particolare, giovedì 31 ottobre 2013 presso il Centro Congressi Internazionale “Salerno Incontra” – via Roma n.29, Salerno – si terrà la tavola rotonda “Nel segno del Genovesi – Economia civile e politiche di sviluppo del Mezzogiorno”, un’occasione per riportare il grande filosofo ed economista italiano nel vivo della coscienza e del dibattito civile, grazie agli interventi di illustri studiosi e docenti universitari, mentre venerdì 1° novembre, a Castiglione del Genovesi (SA), con inizio alle ore 16,30, dopo il benvenuto delle Autorità, è in programma la Solenne Celebrazione Eucaristica officiata da S.E. Mons. Luigi Moretti, una Lectio Magistralis a cura del Prof. Giuseppe Acocella e, in conclusione, la benedizione del Busto restaurato di Antonio Genovesi. Nel corso dei prossimi mesi, il programma delle celebrazioni, messo a punto dal Comitato d’Onore, nato su impulso di Mario Camillo Sorgente, sindaco del Comune di Castiglione del Genovesi, in sinergia con il presidente della Camera di Commercio di Salerno Guido Arzano, prevede una serie di attività rivolte alla scuola, con particolare riguardo agli allievi delle scuole media secondaria di primo e secondo grado, alcune iniziative rivolte al mondo delle imprese nonché attività per la ricerca e l’innovazione per concludersi, nella prossima primavera, con un convegno finale. “La Camera di Commercio di Salerno – dichiara il presidente Guido Arzano – è  profondamente legata alla figura di Antonio Genovesi. Infatti nel 1954, anno in cui si celebrò il duecentesimo dalla fondazione della prima Cattedra di Economia presso l’Università di Napoli, retta dall’illustre studioso, l’Ente camerale volle apporre una epigrafe sulla casa natale di Castiglione, oltre che commissionare un busto in bronzo e posizionarlo nel Gran Salone della propria sede storica, intitolato per l’occasione ad Antonio Genovesi. Coerentemente con questa tradizione, la Camera di Commercio di Salerno ha curato il restauro di un busto in bronzo raffigurante l’economista posizionata nella piazza di Castiglione del Genovesi e ripreso la pubblicazione della rivista ufficiale dell’Ente ‘Il Follaro’ in questo numero per buona parte a lui dedicata”. “Il Comune di Castiglione del Genovesi – dichiara il Sindaco Mario Camillo Sorgente – con grande orgoglio ha inteso celebrare i 300 anni dalla nascita del grande economista, da cui trae riconoscimento e lustro per l’inserimento del suo cognome nel proprio toponimo. La comunità di Castiglione vive con profondo senso di appartenenza con l’illustre concittadino, uno degli uomini più illuminati del mezzogiorno d’Italia del ‘700, la cui grandezza andò di pari passo con quella del paese natio, all’epoca uno dei più popolati ed importanti del territorio. E’ con grande entusiasmo che ci apprestiamo a vivere l’appuntamento del 1° novembre”.

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.