Home » • Agro Nocerino Sarnese, Cava e Costiera

Scala: luoghi e forme filosofia, Fondazione Meridies, Vincenzo Vitiello ciclo seminari

Inserito da on 18 ottobre 2013 – 04:03No Comment

Si terrà sabato 19 e domenica 20 ottobre presso l’Auditorium di Scala, il seminario dedicato a “Le forme della filosofia” condotto da Vincenzo Vitiello. L’evento, organizzato dalla Fondazione Meridies con il patrocinio dell’Istituto Italiano per gli Studi Filosofici e dell’Università di Cassino e del Lazio Meridionale, sarà coordinato da Massimo Adinolfi e vedrà tra i partecipanti numerosi ricercatori provenienti da diverse città e scuole filosofiche italiane. È questo il primo appuntamento di un programma dedicato interamente alla filosofia. L’obiettivo dalla fondazione è quello di realizzare, con cadenza trimestrale, seminari condotti da filosofi di rilievo internazionale. Il seminario vuole essere in effetti un invito a condividere la passione per la filosofia all’interno di luoghi che consentano allo studio e alla ricerca filosofica di svolgersi liberamente, senza i limiti  imposti dagli spazi accademici. Di qui il titolo dell’incontro. «Possiamo in effetti considerare le forme della filosofia» – spiega Mico Capasso, direttore generale della Fondazione Meridies – «come la cifra di una lotta tra il dicibile e l’indicibile che dà di vita a contenuti sedimentati, cifra del tempo storico appreso in pensieri. Queste forme sono i luoghi in cui il pensiero si è iscritto e in cui, spesso senza esserne consapevoli, ci muoviamo quando discutiamo, quando pensiamo, quando soffriamo, quando proviamo a esprimere un’emozione o un sentimento. D’altra parte, Meridies dalla sua costituzione ha eletto il pensiero dei luoghi e i luoghi del pensiero come ambito delle sue ricerche e delle sue iniziative». Il seminario permanente di filosofia proseguirà con cadenza trimestrale con Felix Duque e a seguire Carlo Sini, maestri del pensiero contemporaneo, questi, che hanno mostrato nel loro esercizio della filosofia una sensibilità particolare per i luoghi e le forme del pensiero.

 

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.