Home » Senza categoria

Premiata concorso “La Pulce Letteraria – IX ediz. 2013″ Bianca Fasano

Inserito da on 16 ottobre 2013 – 00:26No Comment

Al concorso Letterario Internazionale “La Pulce Letteraria – IX edizione 2013″ una qualificata giuria formata da docenti universitari, dirigenti scolastici, critici letterari e rappresentanti di Associazioni Culturali, ha assegnato il Terzo Premio nella sezione libro edito di Letteratura e saggistica al libro “Il tempo degli eroi” (Riemma Editore), della giornalista e scrittrice Bianca Fasano. Si tratta di un romanzo a fondo storico, ambientato nel 1963, rilevante anche come ricerca sociale dell’epoca trattata. Il personaggio principale è, difatti, un giornalista, che vive in contatto con le tragedie e le commedie dell’epoca. Eventi quali la “tragedia del Vajont”e l’assassinio di Kennedy sono tracciati con veridicità e completezza, anche se rilanciati in un’ottica romanzata. Tale metodica storico-narativa della Fasano, è apparsa anche in lavori precedenti, quali ad esempio “Nostra recita quotidiana”, in cui la scrittrice ha inserito esperienze giornalistiche personali, al tempo fresche di stampa, sul terremoto dell’80. All’interno dell’opera, trattando uno dei personaggi principali, ossia “Aurora”, viene posto in luce il tema della “scrittura indiretta”” e della grafica indiretta”, entrambi mezzi di contatto col paranormale. Il romanzo non è diviso in capitoli, ma spezzato sia dagli interventi della scrittrice in prima persona che dai singoli personaggi che raccontano e si raccontano. Non ha un carattere lineare, ma ricco di spunti che potrebbero essere avvicinati al flusso di coscienza (stream of consciousness in lingua inglese), tecnica utilizzata nella narrativa più moderna, che consiste nella libera rappresentazione dei pensieri di una persona così come compaiono nella mente, prima di essere riorganizzati logicamente in frasi. Ma, nel caso della Fasano, tali flussi sono lineari, anche se tendono a fare emergere in primo piano l’individuo, con i suoi conflitti interiori e, in generale, le sue emozioni e sentimenti, passioni e sensazioni. Ricco anche di flash  beak, ad esempio sulla morte di Marilyn Monroe, il lavoro della Fasano tiene desta l’attenzione del lettore, senza stancarlo. La Fasano, che si dice soddisfatta del premio vinto, nella sua opera ha inteso dare inoltre una precisa rappresentazione della realtà , in senso soggettivo o oggettivo , contestualizzandola  fortemente nell’epoca della narrazione ed introducendo riflessioni generali di carattere filosofico o ideologico sulla vita del singolo, sulla storia , sui valori fondamentali del tempo. il critico letterario Roberto Maria Ferrari ebbe a dire del lavoro, ancora prima della pubblicazione di questi:-“Assume, anche, per le “note”, un taglio giornalistico e di indagine dei fatti narrati. “Il tempo degli eroi” fissa quindi  precisi quadri di riferimento sociale , storico, ambientale che funzionano come veri e propri documenti di indagine dell’epoca trattata.”- La serata di premiazione, che è stata presentata in anticipo su Rai 3, si terrà domenica 27 ottobre 2013 presso il Centro Congressi dell’Hotel Kiris di Viggiano (Potenza), organizzata dall’Associazione Lucana Poeti nella Società, col patrocinio della Regione Basilicata, del Comune di Viggiano, della Provincia di Potenza, del Parco Nazionale Appennino Lucano, dell’Associazione Nazionale Scuola Italiana e dall’Ansi.

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.