Home » >> Sanità

Salerno: donne e osteoporosi, visite gratuite negli ospedali

Inserito da on 15 ottobre 2013 – 06:10No Comment

Offrire servizi a “misura di donna” attraverso la corretta prevenzione, la diagnosi e la cura adeguata dell’osteoporosi. Con quest’obiettivo l’Azienda Ospedaliera Universitaria “San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona” di Salerno rinnova l’appuntamento con le “giornate della salute” nell’ambito della campagna di prevenzione e sensibilizzazione, promossa da ONdA (Osservatorio Nazionale sulla salute della Donna) su un tema di grande attualità, quale l’osteoporosi, patologia diffusa soprattutto nel mondo femminile. Il programma prevede screening e visite gratuite, informazioni e incontri a beneficio della popolazione femminile salernitana. Porte aperte, dunque, negli ospedali, certificati con i “bollini rosa”, “Ruggi” di Salerno, “Santa Maria dell’Olmo” di Cava de’Tirreni e “Fucito” di Mercato San Severino dove specialisti delle Unità Operative di Reumatologia, Ortopedia, Chirurgia dell’Apparato Locomotore, Ostetricia e Ginecologia saranno a disposizione per effettuare screening, visite e offrire consigli pratici per mantenere le ossa in salute. L’accesso agli ambulatori è diretto e senza prenotazioni, tranne per le visite di reumatologia e dell’apparato Locomotore al “Ruggi”.

   Si parte venerdì 18 ottobre con le visite reumatologiche al “Ruggi” di Salerno (ore 16-18). Sabato 19 ottobre è in programma il primo incontro informativo aperto alla popolazione presso il Punto Accoglienza “L’Ospedale vicino” dal titolo: “Osteoporosi post-menopausale” (ore 10-12) – relatore il dott. Paolo Moscato. Si proseguirà domenica 20 ottobre con visite ortopediche e ostetriche-ginecologiche all’Ospedale “Fucito” di Mercato San Severino (9-13);

 

segue

 

 

 

 

 

 lunedì 21 ottobre con visite ortopediche (15-18) al “Ruggi” di Salerno e con il secondo incontro informativo (17-19) al Punto di Accoglienza “L’Ospedale vicino” di Salerno sull’Osteoporosi – relatore il dott. Francesco Bruno. L’ultimo appuntamento è previsto per sabato 26 ottobre all’Ospedale “Santa Maria dell’Olmo” di Cava de’Tirreni con visite ortopediche ed esami MOC (9-13 e 15-18) e dietistiche (8-13 e 15-18). “Puntare sull’ennesima importante iniziativa di prevenzione – ha sottolineato il manager Elvira Lenzi – conferma l’interesse di questa Direzione impegnata sul territorio e vicina ai cittadini su patologie così diffuse. Gli obiettivi fondamentali sono fornire un servizio di alta qualità, a titolo gratuito, per contribuire a diffondere la cultura della prevenzione. Un sentito grazie va ai medici e agli operatori coinvolti in questa iniziativa, che metteranno a disposizione della popolazione femminile salernitana le loro competenze e le loro professionalità”.

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.