Home » • Salerno

Salerno: Formazione continua e professionale, seminario Fim Cisl provinciale

Inserito da on 8 ottobre 2013 – 06:12No Comment

‘Cambiare si può. Basta Volerlo’: è questo il titolo del seminario professionale organizzato dalla Fim Cisl salernitana sulla formazione continua e fondi interprofessionali che si terrà giovedì 10 ottobre, a partire dalle 9.30, presso Palazzo Sant’Agostino a Salerno. Uno degli obiettivi dell’iniziativa, che vede la collaborazione della Cisl provinciale, Ial Campania, Ente Provincia, Università degli Studi di Salerno, Confindustria provinciale, Api Salerno e Fapi, è condividere e diffondere le logiche di formazione e innovazione che possano fungere da volano per il territorio come fattore di competitività, rendendo semplice ed accessibile ai lavoratori e alle aziende, l’ utilizzo della formazione, aumentando decisamente il coinvolgimento di tutti i protagonisti del sistema della formazione continua e di quella professionale, sia nell’ ottica dell’ apprendimento lungo tutto l’ arco della vita lavorativa, che in quella della modernizzazione del lavoro leva indispensabile per favorire l’ innovazione, lo sviluppo e l’occupabilità, ma soprattutto per difendere le imprese  dal crescente  incremento della competitività in un contesto economico di internazionalizzazione. Al seminario, che sarà moderato da Vittorio Guida, segretario regionale della Fim Cisl Campania, parteciperanno Lina Lucci, segretario generale della Cisl Campania, Matteo Buono, segretario generale della Cisl Salerno, Vincenzo Ferrara, segretario generale della Fim Cisl Salerno, Antonio Iannone, presidente della Provincia di Salerno, Raimondo Pasquino, rettore dell’Università di Salerno, Mario Maccauro, presidente di Confindustria Salerno, Nicola Falcone, presidente dell’Api Salerno, Pina Esposito, assessore provinciale alle Politiche del Lavoro, Alberico Capaldo, presidente dell’Ordine dei Consulenti del Lavoro di Salerno, Antonio Zorzi, vice presidente Fapi, Massimo Amorosini della Ial nazionale, Bruno Vitali, vice presidente di Fondimpresa, Michele Zanocco, segretario confederale Fim Cisl nazionale. “Il seminario organizzato a Salerno è una delle tante iniziative – ormai più di 40 – che la Fim nazionale e le Fim territoriali hanno messo in campo a partire dal 2010 per poter presidiare con consapevolezza e con responsabilità l’ importante tema della formazione professionale”, ha affermato il segretario generale della Fim Cisl provinciale, Vincenzo Ferrara.  “La Fim e la Cisl di Salerno, intendono, con l’ appuntamento del 10 ottobre, dare seguito alla linea nazionale intrapresa da tempo, mutuandola alla realtà del territorio, promuovendo buone prassi di collaborazione e di diffusione dei risultati, con gli attori del sistema locale”. Il progetto della Fim nazionale, che si è sempre sviluppato con il patrocinio e la supervisione della Cisl nazionale, vuole rendere autonome ed efficace, seppur in ottica di sistema, le azioni intraprese nei differenti territori con le più significative realtà aziendali esistenti al fine di rendere conto ai lavoratori sia   rispetto agli elementi del contratto nazionale che sono attinenti al tema, sia rispetto alle aspettative degli stessi.“E’ obiettivo della Fim di Salerno mantenere nel tempo un’ attenzione particolare rispetto al tema della formazione continua e, soprattutto, rispetto a come Fim, Cisl, Ial, Associazione industriali ed altri attori positivi del sistema vorranno contribuire, collaborando, alla crescita del sistema”, ha concluso Ferrara.

 

 

Lascia un commento!

Devi essere logged in per inserire un commento.